giovedì 30 maggio 2013

Segnalazione Made in Italy: Shades of Life di Glinda Izabel

Ufficialmente in uscita domani, ma se fate un giro su Amazon (QUI) è già disponibile, di cosa sto parlando? Lo sappiamo tutti, come non essere a conoscenza del libro pubblicato tramite la Fazi dalla blogger più conosciuta, nominata, lodata, avversata, criticata tra i blog Letterari: Glinda Izabel di Atelier dei libri. Il mio incontro con Glinda risale ormai a più di due anni fa quando cercando informazioni su un libro visto in libreria mi sono imbattuta nel suo Atelier e poi ho continuato a tornarci tenendolo ben in evidenza tra i siti preferiti; dopo un pò ho deciso di iniziare a scrivere qualche commento ed ho trovato a rispondermi una persona gentile e disponibile al confronto. Da qui l'idea di aprire un angolino tutto mio e quando gliene parlai da lei ottenni solo parole di incoraggiamento e la raccomandazione di essere sempre onestà, anche se scommetto che lei non se lo ricorda a causa dei centinaia di sognalettori che invadono il suo Atelier giornalmente. Comunque è con grande gioia che vi annuncio che Glinda tramite la partecipazione ad un concorso indetto dalla Fazi adesso ha realizzato un suo grande sogno: la pubblicazione di un libro. Ho sempre pensato che uno scrittore debba essere anche un appassionato lettore, quindi è vero anche il contrario. Chi di noi non ha in un cassetto una storia da raccontare, una storia che non è ancora stata scritta? Quindi ecco quella di Glinda

Shades of Life
Glinda Izabel
ebook € 1,99  
250 pg

Juniper Lee potrebbe concedersi ogni lusso. Potrebbe viaggiare senza preoccuparsi di avere una destinazione, abbandonarsi a ogni sorta di eccesso senza temere ripercussioni.
Ma non c’è nessun bene materiale che possa distrarla dalla solitudine che la divora, perché Juniper è un spettro intrappolato in una dimensione dai contorni indefiniti. .
Il suo cuore non batte realmente, e tutto di lei - i suoi respiri, i suoi sorrisi, le lacrime che spesso le solcano le guance, sono solo l’eco di una vita ormai lontana.
Juniper è sola e non possiede alcun ricordo. L’unica memoria che sollecita la sua mente, sin da quando si è risvegliata nella sua nuova forma spettrale, è quella di un nome. Il suo. Unica eredità della ragazza che doveva essere stata un tempo. Eppure, nonostante sembri non esserci nulla a legarla al mondo dei vivi, Juniper non riesce a seguire il raggio di luce che potrebbe aprirle le porte dell’aldilà.    
 Quando alla sua porta si presenta Logan, attraente ragazzo dallo sguardo scintillante, tutto per lei si tinge di nuovi e abbaglianti colori. Logan è diverso dagli altri spettri, è come se in sé nascondesse qualcosa di unico, che l’attrae in modo irresistibile.
Qualcosa di inspiegabile avviene quando i due si toccano, come l’esplosione di una forza celestiale. E un ingranaggio si smuove nei recessi della mente di lei, facendole provare sensazioni mai conosciute prima. Sensazioni che profumano di ricordi sopiti e verità dimenticate. Sensazioni che potrebbero rispondere alla domanda che l’ha assillata sin dal giorno del suo risveglio: chi è davvero Juniper Lee?

Per ora è possibile trovarlo solo in versione digitale ma subito un gruppo appassionato di blogger e sognalettrici ha dato il via ad una petizione per poter avere tra le nostre manine il cartaceo. Se volete avere maggiori informazioni andate QUI e per firmare QUI


Infine Glinda insieme ad altre 6 blogger ha dato vita ad un Blog Tour per la presentazione del libro e dei personaggi mettendo in palio 6 copie digitali di SOL, 6 segnalibri, 3 tazze e 3 borse personalizzate con la cover. La sottoscritta si è fiondata a partecipare e vi invito a farlo immediatamente, si parte dal blog The Loyal Book QUI, per conoscere le altre tappe QUI


Avendo praticamente seguito passo dopo passo
la nascita di questo libro non posso lasciarmelo scappare.
E voi?

Segnalazione Made in Italy: Di me diranno che ho ucciso un angelo di Gisella Laterza

Girovagando sul sito della Rizzoli per spendere un buono gentilmente regalatomi da un'amica di Facebook, conosciuta anche grazie a questo mio piccolo angolino, mi sono imbattuta in questa curiosa copertina e nella sua trama. Grande è stata la mia sorpresa quando aprendo la posta del blog ho trovato una mail dell'autrice Gisella Laterza che mi presentava il suo libro chiedendomi anche una recensione. Miracoli del mio piccolo angolo che non finirò mai di ringraziare.

Di me diranno che ho ucciso un angelo
Gisella Laterza
cartaceo € 15,00 - ebook € 9,90  
240 pg


A volte gli angeli cadono. Precipitano dalle loro altezze e sono costretti ad adattarsi a un mondo che non è il loro. Del nostro, di mondo, non capiscono molto: tutto è mistero ai loro occhi, soprattutto le varie forme che assume l'amore. L'angelo di questa storia è innamorato di una demone, di ciò che lo attrae e lo respinge, e nell'inseguirla finisce sulla terra. Aurora, una sedicenne di ritorno da una festa, lo incontra all'alba su un tram. Lei è un po' brilla, lui decisamente strano. Comincia a raccontarle la sua storia, e Aurora lo ascolta incredula, sempre più presa da questa strana creatura innocente e pericolosa...

Questo un piccolo delizioso estratto:
«La donna aprì il libro, indicò qualcosa e disse: “A” poi lo guardò. L’angelo non capì. Lei indicò di nuovo il segno e disse: “A” e lo guardò ancora. Lui riuscì a capire. Aprì la bocca e riuscì a ripetere: «A.»
Gli occhi della donna si illuminarono: “La tua voce. È così bella. È musica. Ti prego, parlami ancora.”
L’angelo non capì, ma capì quando gli indicò la lettera b e gli fece dire: “B” e quando gli indicò la parola “porta”, gli indicò la porta della propria casa e gli fece dire: “Porta.”
Prima di imparare a vivere, l’angelo capì che avrebbe dovuto imparare a leggere.
Forse qualcuno potrebbe sorridere di questo.»

Per maggiori informazioni sul libro e sulla sua giovanissima autrice visitate il suo blog QUI

Sembra che questo libro mi abbia chiamato
cercato e poi trovato.
Si può rimanere insensibili al suo richiamo?

mercoledì 29 maggio 2013

Recensione: Colpa delle stelle di John Green


Colpa delle Stelle
John Green
Rizzoli
€ 16,00
347 pg


Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.

Hazel ha un cancro alla tiroide che ha allungato i suoi tentacoli ai polmoni e affoga nel liquido che il suo stesso corpo produce; Hazel non sa quanti giorni ancora riuscirà a vivere portandosi dietro una bombola per l’ossigeno.
Augustus ha una gamba sana, l’altra se le è portata via un osteosarcoma; Augustus non sa quanti giorni trascorreranno prima che il cancro torni a reclamare un altro pezzetto di lui.

… è nella natura delle stelle essere avverse…

martedì 28 maggio 2013

Selfpublishing Made in Italy: Oltre i confini e Elements Tales

Nuova settimana e nuova segnalazione di due libri self publishing di autrici di casa nostra, entrambi legati ai mondi degli Spiriti, anche se spiriti intesi in due modi diversi. Il primo libro che vi voglio presentare fa parte di una saga fantasy la cui autrice si nasconde dietro uno pseudonimo, anche la seconda segnalazione è protetta da uno pseudonimo semplicemente perchè è un'antologia di 5 brani ognuno di una diversa autrice.

Oltre i confini
Il tocco degli Spiriti antichi
Noemi Gastaldi
 cartaceo € 7,90 - ebook € 0,99
318 pg

lunedì 27 maggio 2013

Recensione Chaos di Lauren Oliver


Chaos (Delirium #2)
Lauren Oliver
Piemme Freeway
€17,00
317 pg


Nel mondo di Lena l'amore è bollato come delirium, una terribile malattia che va estirpata da ogni ragazzo. Lena non vede l'ora di ricevere la cura, perché ha paura di innamorarsi, ma proprio il giorno dell'esame conosce Alex, un ragazzo bellissimo e ribelle. L'amore tra Lena e Alex cresce ogni giorno di più, fino a che i due innamorati non decidono di scappare nelle Terre Selvagge. Ma purtroppo i piani non vanno come previsto... Lena si ritrova sola, senza Alex, che è rimasto dall'altra parte della rete, e senza la vita che conosceva. Vuole dimenticare quello che è successo, perché ricordare fa troppo male. Adesso è il tempo di farsi nuovi amici ed è il tempo di unirsi alla ribellione: contro chi vuole estirpare la possibilità di amare dal cuore di tutti gli uomini e contro chi le ha portato via Alex...


Prima. Lena corre, corre veloce come mai avrebbe sognato di fare. Si allontana dalla recinzione e dal ricordo di Alex ferito e sanguinante braccato dalla polizia. Corre nella foresta, nelle Terre selvagge, finchè non verrà soccorsa dagli Invalidi, ne entrerà a far parte e con loro scoprirà una nuova vita, una nuova Lena.
Adesso. Lena cammina lungo le strade di New York, il marchio ben in vista, frequenta la scuola e partecipa alle riunioni dell’ALD. Lena è uno zombie fuori ma un'Invalida dentro e quando durante una manifestazione si ritroverà prigioniera insieme a Julian, figlio del massimo esponente dell’ALD e manifesto vivente della lotta al Delirium, sarà la parte nascosta dentro di lei che le permetterà di salvare entrambi dalla prigionia.
Ma non esiste Cura abbastanza efficace quando il Delirium ti prende.

sabato 25 maggio 2013

Prossime Uscite Giunti Y: Senza Fine di Kiersten White

Cari amici, amiche, lettori compulsivi al seguito, finalmente grazie all'apporto di Giunti Y riusciremo a concludere due delle numerose trilogie che affollano i nostri scaffali. Vittime delle serie "che iniziano e non sappiamo quando finiranno" finalmente abbiamo delle date certe, oggi vi parlerò della prima ma tornate a trovarmi per sapere di più in merito alla  seconda e alla nostra discendente preferita :) e per conoscere una fantastica promozione!

Dal 29 Maggio
Senza Fine
Kiersten White
Giunti Y
€ 14,50 - 432 pg

Nonostante gli innumerevoli tentativi di vivere una vita normale, Evie, la ragazza che ha il dono di vedere i mostri e gli esseri sovrannaturali, non riesce proprio
a fare a meno di cacciarsi nei guai.
Inaspettatamente, l’Agenzia Internazionale per il Contenimento del Paranormale la richiama per una missione importantissima e, come se non bastasse,
Evie scoprirà di essere la prescelta per salvare da un oscuro destino il mondo degli umani e quello del sovrannaturale.
Un ex fidanzato fata, un’amica vampiro e un drago che fruga nella spazzatura sono solo alcune delle vecchie e nuove conoscenze che accompagneranno Evie
nella sua ultima, rocambolesca, indimenticabile avventura. Per fortuna lo splendido vestito da sera regalatole dal ragazzo più bello dell’universo paranormale
si intona perfettamente al suo inseparabile taser rosa!

Guardate che belli tutte e tre i volumi insieme e sopratutto una bellissima foto di Kiersten con l'inseparabile Taser rosa di Evie!!!



Decisamente dei tre l'ultima cover è quella che preferisco e dato i tempi bui credo che farei bene a procurarmi anch'io un bel Taser da tenere nella mia borsetta, effettivamente manca solo lui e la mia bora potrebbe trasformarsi in valigia per la quantità di cose che ci infilo dentro!!! 
Voi invece cosa avete nelle vostre "borsette"?

venerdì 24 maggio 2013

Giochino Maggio dei Libri

Sulla mia pagina di Facebook in occasione del Maggio dei Libri e dello sconto del 20% su tantissimi titoli che potrete trovare in libreria dal 23 al 27 avevo lanciato un giochino ieri. Infatti proprio ieri mattina sono andata in libreria e ne sono uscita con NOVE libri, il giochino consiste nell'indovinare i nove titoli o comunque il maggior numero, al vincitore 5 e-book a sua scelta della mia raccolta. 
Il giochino avrebbe dovuto finire oggi pomeriggio con la pubblicazione della foto degli acquisti ma data la poca partecipazione ho provato a rilanciarlo sul blog con prolungamento della scadenza a domani pomeriggio.

Se mi seguite un pò sul blog e Facebook dovreste conoscere i libri che sto puntando da un pò, vi va di mettervi alla prova?

Vi aspetto sulla pagina Facebook 
di Stelle nell'Iperuranio con le vostre risposte.


mercoledì 22 maggio 2013

Prossime Uscite Sperling: La ricetta segreta dell'amore e L'amore è un bacio di dama


Come dicevano le mie nonne e come si suole spesso dire "La strada per il cuore di un uomo passa per il suo stomaco", ve lo ricorda una che ai fornelli non ci si avvicina proprio e potrebbe vivere contenta mangiando bruschette e carne arrostita, o comunque qualsiasi cosa possa essere messo sulla brace. Questo incipit per presentarvi due uscite della Sperling che in comune hanno l'amore per il cibo e la buona tavola, ma sopratutto come ingrediente principale una bella storia d'amore. 

Dal 21 Maggio
La ricetta segreta dell'amore
Beth Ciotta
Sperling & Kupfer
€ 9,90 - 388 pg

NELLA VITA CI SONO TENTAZIONI TROPPO DOLCI PER POTERVI RESISTERE.

IL MEGLIO DELLA COMMEDIA ROMANTICA: UNA GIOVANE CHEF, L'AMBIENTE CALDO E ACCOGLIENTE DI UNA FAMIGLIA ALLARGATA, SEMPLICI RICETTE PER I CUPCAKE E NATURALMENTE UN UOMO INNAMORATO E IRRESISTIBILE...

martedì 21 maggio 2013

Prossime Uscite La Mela Avvelenata

Eccomi qui per riportarvi due uscite molto interessanti de La Mela Avvelenata. Avete già avuto modo di conoscere questa interessante casa editrice tramite il mio blog e oggi vi voglio presentare due pubblicazioni che abbracciano alcuni aspetti del fantasy che ho la tendenza a sottovalutare.

Dal 21 Maggio
A.Z.A.B.
All Zombie Are Bastards
Daniela Barisone e Alexia Bianchini
La Mela Avvelenata
ebook€ 1,99

lunedì 20 maggio 2013

Prossime uscite: Extraunione e la società degli uomini morti di Michele Raniero

In uscita a fine mese per la casa editrice Il Ciliegio un libro distopico/fantascientifico di un giovane autore italiano di 21 anni. Questa è la sua prima opera pubblicata e il primo volume di una tretalogia ambienatata nel futuristico mondo di Extraunione

Dal 27 Maggio
Extraunione 
e la Società degli uomini morti
Michele Raniero
Il Ciliegio
€ 16,90 - 228 pg

venerdì 17 maggio 2013

Recensione: Never Sky di Veronica Rossi


Never Sky (#1)
Veronica Rossi
Sonzogno
€ 17,00
350 pg


Lo chiamano Never Sky, è un cielo violento, pervaso dall'Etere, sostanza che causa tempeste continue, morte, distruzione. La vita sicura è possibile solo dentro l'enclave Reverie, un mondo barricato, una biosfera ipertecnologica dove ogni pericolo, persino malattie e invecchiamento, sembra appartenere a un lontano passato. Fuori invece, nel dominio dell'Etere, non è dato avventurarsi, nessun abitante di Reverie oserebbe mai, perché la Fucina della Morte è una terra brutale e desolata, infestata da individui assetati di sangue. La bella e giovane Aria vive a Reverie: qui lei e i suoi amici possono scegliere di abitare infiniti mondi virtuali, come in un videogioco. Anche lei, al pari di tutti, teme l'ignoto oltre il confine del proprio Eden. E quando verrà ingiustamente cacciata dalla sua società di eletti, si ritroverà sola e disperata nella Fucina della Morte. È come essersi risvegliata all'improvviso in un corpo che non riconosce, in balìa di un mondo popolato dai discendenti reietti dell'umanità che, dopo la Grande Catastrofe, non hanno trovato rifugio a Reverie. Solo quando il suo sguardo incrocia quello selvaggio di Perry, un giovane Outsider ribelle, Aria comincia a intuire: quel luogo forse contiene la vita che non ha mai vissuto, le sensazioni che le erano negate nell'universo asettico in cui era cresciuta. Ma è anche la morte vera a minacciarla da ogni dove. Presto lei e Perry, opposti in ogni cosa, scopriranno di custodire l'uno la chiave per la redenzione dell'altro.

Volete restare sdraiati al sole mentre le onde si infrangono sulla spiaggia ed un cielo azzurro risplende sopra di voi? Oppure vi piacerebbe partecipare ad un ballo in maschera alla corte del Re Sole? Balli sfrenati in discoteca fino all’alba? Passeggiare a cavallo o tirare di scherma? Essere perfettamente in grado di fare qualunque cosa, in qualunque momento solo con un battito di ciglia, un pensiero fugace nella testa? Questo sono i Reami, realtà virtuale nella quale vive Aria, una Stanziale, intrappolata insieme a centinaia di persone in una delle tante Biosfere in cui parte della popolazione si è rinchiusa dopo l’Unione. L’unico modo di evasione sono i Reami perché al di fuori della Biosfera  il cielo è pervaso dall’Etere e la vita praticamente impossibile. Poi un’avventura nel Reale che si trasforma in tragedia ed ecco che Aria viene lasciata sola a vagare nelle terre selvagge, sola a morire.
Peregrine invece è un Outsiders, la sua casa è all’esterno di quelle cupole che intrappolano gli uomini, dove il fratello Vale è il Signore di Sangue delle Maree, piccolo popolo che cerca di sopravvivere alla scarsità di cibo e alle tempeste di Etere. Ancora più importante Perry è un Sagace e un Veggente, le sue peculiarità gli permettono di essere un cacciatore provetto ma grande è la sua voglia di sfidare il fratello per acquisire quel titolo che gli permetterebbe di guidare la sua gente verso un futuro di speranza e non di sopravvivenza.
Le strade di Perry e Aria si incontrano in maniera del tutto imprevista, un unico obbiettivo li accomunerà, facendoli divenire alleati in una ricerca che li condurrà attraverso le Terre selvagge “under the never sky”.

giovedì 16 maggio 2013

Segnalazione: What Women (don’t) Want

Ogni giorno ad apertura di telegiornale un nuovo caso di violenza sulle donne, donne picchiate, uccise, violentate, sfigurate con l'acido; donne che subiscono abusi il più delle volte proprio dagli uomini che amano, dai compagni, dai mariti, ma anche da padri, amici, fratelli. L'altra sera all'ennesima notizia di un nuovo processo è partita la domanda "Lui chi ha ucciso?" e si sono susseguiti tanti di quei nomi che ad un tratto ci siamo guardati in faccia ammutoliti. Troppi nomi. Perchè questa violenza verso le donne? Donne che sono madri, mogli, figlie, donne che si affacciano alla vita, donne che sono nel pieno del loro splendore, donne che dovrebbero essere rispettate per i traguardi raggiunti. Donne, sempre Donne.
Il 13 Maggio da un progetto del blog letterario Diario di Pensieri Persi QUI, ecco che è nata questa antologia dove l'attenzione è centrata proprio su loro, su NOI, le DONNE


What Women (don’t) Want 
il web contro la violenza sulle donne

Brani di scrittori, giornalisti, sociologi, accompagnati dalle fotografie di Giovanna Pallaro che parlano e raccontano di Donne. Questo e-book è nato con la collaborazione oltre del blog Diario dei pensieri Persi, anche della rivista online Speechless Magazine e sostiene zeroviolenzadonne.it e La casa delledonne di Bologna. L'ebook è totalmente gratuito è potrete trovarlo su:

Voglio accompagnare questa mia segnalazione con una canzone di un'artista straordinaria, una donna che ci ha lasciato molto presto. La sua vita è stata segnata dalle maldicenze, che a volte fanno male più delle violenze fisiche, che l'hanno costretta ad allontanarsi dal mondo dello spettacolo perchè nessuno era disposto a farla lavorare. La sua morte è avvolta nel mistero, nei dubbi, nei segreti sussurrati. Sto parlando di 

MIA MARTINI 
e questa è 
DONNA


Perchè ogni giorno c'è una donna che soffre
non giramioci dall'altra parte
guardiamola negli occhi e
prendiamola per mano


“Quello che facciamo è solo una goccia nell'oceano, ma se non lo facessimo quell'oceano avrebbe una goccia in meno” 
(Madre Teresa di Calcutta)

Selfpublishing Made in Italy: Sorpresa da un angelo e Balcani

Quest'oggi vi voglio presentare due libri di altrettanti autori che mi hanno contattato tramite blog. Due libri che più diversi tra loro non possono esistere, il primo è un YA fantasy a tema angelico mentre il secondo è il diario-racconto di uno studente volontario nella resistenza bosniaca durante la guerra in Ex Jugloslavia del 1991-1995


Sorpresa da un angelo
Elisabetta Modena
cartaceo € 12,00 - ebook € 2,68  
331 pg

mercoledì 15 maggio 2013

Racconti in Recensione Anteprima: La lega dei Gentiluomini rossi di Federica Soprani e Vittoria Corella



La lega dei Gentiluomini rossi (Episodio 2)
Federica Soprani e Vittoria Corella
Lite Editons
Esce il 21 Maggio
94 pg

Scompaiono, uno dietro l’altro. Tutti giovani, bellissimi e con una caratteristica in comune. Se c’è una cosa che Jonas detesta sono i casi irrisolti. Se c’è una cosa che Jericho ama è aiutare Jonas a risolvere questi casi, e il viaggio da incubo parte dai quartieri bassi per salire su, fino a sfiorare la Corona D’Inghilterra. Ci sono cose che nessuno deve sapere e gente che va fatta tacere con le buone o con le cattive.

Ecco il secondo capitolo in Anteprima, dato che la sua uscita è prevista per il 21 maggio, della serie Victorian Solstice di Federica e Vittoria dove avremo modo di incontrare nuovamente i nostri due protagonisti, Jonas e Jericho, alle prese con un altro caso cui Scotland Yard non è in grado, o forse non vuole, cercare di risolvere. Tra gli immigrati irlandesi si stanno avvicendando misteriose sparizioni di giovani uomini dai capelli rossi, le scomparse non destano certo l’attenzione della polizia di sua Maestà essendo gli scomparsi solo degli immigrati. Non dello stesso avviso Jonas, seppur ancora lasciato a scribacchiare nei polverosi uffici non può fare a meno di  prendere a cuore il caso accompagnandosi volente o nolente al Medium Jericho. Le tracce degli uomini rossi li condurrà come novelli Pollicini in una casa dove il lusso e la nobiltà la fanno da padrona, dove Hans e Gretel cercano di fuggire e sopravvivere ai desideri di un terribile Orco. Una favola? Potrebbe averne gli aspetti, una favola dark, perversa e oscura, purtroppo però i protagonisti non sono personaggi fantastici ma uomini in carne ed ossa nelle cui profondità si nascondo desideri capaci di dare vita alle più proibite delle perversioni.

martedì 14 maggio 2013

Racconti in recensione: La società degli spiriti di Federica Soprani e Vittoria Corella


La società degli Spiriti (episodio 1)
Federica Soprani e Vittoria Corella
Lite Editions
€ 1,99
80 pg


Jericho è un Medium dei bei salotti. Jonas un investigatore che non crede nel paranormale. Quando Lord Kynaston viene trovato fatto a brandelli nel suo studio chiuso dall’interno, il Medium che parla con i morti e il poliziotto più scettico di Scotland Yard sono costretti a lavorare insieme loro malgrado. Dai bordelli per ricchi annoiati fino alla casa del vizio più pericolosa del West End, una detective story vittoriana oscura e sensuale. Primo episodio della Serie Victorian Solstice.


Due autrici ci regalano un racconto, l’inizio di una storia che promette oscuri segreti e torbidi passati tra le nebbie di una Londra vittoriana dove si consumano efferati omicidi e il bel mondo viene incantato dagli spiritisti e dai medium che in quest’epoca hanno trovato la loro età dell’oro. Immediatamente incontriamo i sue protagonisti che ci accompagneranno in questo viaggio di quattro racconti che si prospettano uno più accattivante dell’altro: Jericho Marmaduke Shelmardine  affascinante Medium, i suoi poteri, le sue capacità, il suo viso fatto di angoli, labbra morbide e occhi azzurri ne hanno fatto l’uomo più richiesto nei salotti; Jonas Marlowe, giovane ispettore di Scotland Yard, lasciato ai margini delle indagini dai suoi colleghi per un accusa infondata che lo marchia a fuoco. 

lunedì 13 maggio 2013

Recensione: Delirium di Lauren Oliver


Delirium (#1)
Lauren Oliver
Piemme Freeway
€ 9,90
382 pg


Nel futuro in cui vive Lena, l'amore è una malattia, causa presunta di guerre, follia e ribellione. È per questo che gli scienziati sottopongono tutti coloro che compiono diciotto anni a un'operazione che li priva della possibilità di innamorarsi. Lena non vede l'ora di essere "curata", smettendo così di temere di ammalarsi e cominciare la vita serena che è stata decisa per lei. Ma mancano novantacinque giorni all'operazione e, mentre viene sottoposta a tutti gli esami necessari, a Lena capita l'impensabile. Si infetta: si innamora di Alex. E questo sentimento è come ritornare a vivere, in una società di automi che non conosce passione, ma nemmeno affetto e comprensione, Lena scoprirà l'importanza di scegliere chi si vuole diventare e con chi si vuole passare il resto della propria vita...

Provando a cercare sul dizionario la parola Delirium ecco quello che troverete:
  1. a.     In psicopatologia, stato di alterazione mentale, consistente in una erronea interpretazione della realtà, anche se percepita normalmente sul piano sensoriale, dovuta a profonda trasformazione della psiche e della personalità; sulla base del contenuto, può assumere varie forme: d. di persecuzione, d. malinconico, d. di grandezza, d. di gelosia, d. mistico, d. di trasformazione, ecc. 
  2. b.       Stato di esaltazione passionale: essere in d. d’amore. 

In un imprecisato futuro nella cittadina di Portland vive Lena in attesa di effettuare l’operazione che le permetterà di essere salvata dal terribile morbo del Delirium amoris nervosum al compiere dei suoi diciotto anni, una malattia mortale che non può portare altro che sofferenza, dolore, pazzia, fino all’inevitabile morte. Lena vuole essere guarita da questa tremenda malattia che ha portato sua madre al suicidio; la cura, un lavoro, un accoppiamento predefinito, una vita inquadrata in uno schema prestabilito, ecco quello che vuole. Almeno finchè la sua amica Hana non inizia a parlargli di altre possibilità, di musica da ascoltare non censurata, di feste in cui ragazzi e ragazze possono stare insieme nella stessa stanza a parlare, ballare e toccarsi. Finchè sul suo cammino non compare Alex e la malattia non comincia a fare il suo corso.


L’amore è la più mortale tra tutte le cose mortali:
 ti uccide sia quando ce l’hai che quando non ce l’hai.

mercoledì 8 maggio 2013

Segnalazione Made in Italy: Aegyptiaca di Dean Lucas

Oggi vi segnalo un libro di un autore italiano, quindi non fatevi spaventare dal nome straniero, Dean Lucas, pubblicato dalla casa editrice Mamma Editore. La  storia narrata, che si sviluppa nella canonica trilogia, richiama già nel titolo e nella copertina i miti misteriosi e il culto dei morti dell'antico Egitto. Dean ha avuto l'ispirazione per questa storia all'ombra della grande piramide di cristallo di Las Vegas e delle sue stanze presidiate dal dio Anubi, corpo di uomo e testa di sciacallo.


Aegyptiaca
I prescelti degli dei
Dean Lucas
Mamma Editori
€ 9,80 - 480 pg

lunedì 6 maggio 2013

Recensione: Storie dentro storie di Giovanna Astori


Storie dentro storie
Giovanna Astori
L'Erudita
€ 13,00
140 pg


L'autobus è un luogo di mezzo, dove si possono fare conoscenze estemporanee che rimangono appese al filo del destino. Così sarà per Mia e Victor, le cui vite si incrociano una mattina d'inverno sul quarantasette, un breve tragitto da casa a lavoro, che basterà per instaurare un tacito rapporto di intesa. Mia sapeva già molto di quelli che considerava i suoi soliti compagni di viaggio, poteva elencarne i volti, il modo di vestire, l'odore e le abitudini. Mia lavora in una libreria che assomiglia a un supermarket dove i libri sono pura merce e le parole, che desiderano poter dire qualcosa, sono state per sempre abbandonate. Quando l'inchiostro si espande sul foglio bianco, non crea solo parole ma veri e propri mondi paralleli da esplorare, la possibilità di poter vivere storie diverse dalla propria, di perdersi fra le pagine e camminare in bilico su una fune, proprio come un equilibrista. Il vuoto sotto i nostri piedi è un trampolino di lancio, non una mancanza, è libertà di movimento e di pensiero. È questo che cerca Victor, vorrebbe liberarsi dalla paura di sentirsi diverso e riuscire così a entrare nel mondo, non in punta di piedi ma come protagonista. La vita finisce davvero solo quando nessuno ci ascolta più raccontare, l'importante è non rimanere su uno scaffale impolverato.


Mia, Mara, Serena e Victor un viaggio che comincia con un incontro su un autobus quando la prima neve inizia a cadere al di là del finestrino ed ad imbiancare le strade. Mia, che lavora in un megastore  dove i libri sono trattati al pari delle scatolette e un sogno nel cassetto di aprire un giorno un posto dove i libri possano diventare fidati compagni, inizia una piccola amicizia con Victor, emigrato dell’Ecuador con lavori saltuari e sottopagati, un profondo terrore per i tori ed in fuga da un amore finito. Mara invece dirige il megastore con i piedi costretti in un paio di Scarpette rosse dai tacchi vertiginosi e il corpo ingabbiato in tailleur incolori, una relazione che sembra non portare da nessuna parte e tele e colori nascosti in uno scantinato. Serena e la sua bimba ed un harem virtuale di uomini, mentre divide l’unico reale con la moglie il figlio di lui. Piccole storie dentro altre storie.


Se ognuno di noi è un libro tra tanti
Non siamo che pillole d’inchiostro
racchiuse tra note e pagine

domenica 5 maggio 2013

Book Blogger Hunt - Nona Tappa

Se siete giunti fin qui significa che state partecipando alla seconda edisione della Book Blogger Hunt indetta da Juliette di Sweety Readers, Denise di Reading is Believing e Bliss di Libri per Passione, più precisamente state seguendo il percorso delle interviste di Bliss e raccogliendo i numeretti  per partecipare al favoloso Giveaway finale. Dopo l'intervista che la sottoscritta ha rilasciato a Rosy di Inside a Book, ecco qui la mia intervista ad una interessantissima Blogger


Beira del blog Beira's Hearth

Ciao Beira, mi fa piacere ospitare te e il tuo blog tra le Stelle del mio Iperuranio.
 Iniziamo subito con l’intervista.
Allora descrivi il tuo blog con 3 parole e poi dimmi perché le hai scelte.

Ciao Lara, è un piacere essere qui!
Io direi delicato, floreale e ordinato.
I primi due aggettivi sono abbastanza collegati. Il terzo è un piccolo passo che ho fatto negli ultimi tempi. Le persone che mi seguono sin dall’inizio forse ricordano l’aspetto del mio blog e, nonostante io l’avessi amato anche al tempo, avevo bisogno di qualcosa che fosse appunto ordinato ed intuitivo. Valuto molto anche questo nei blog che seguo io stessa e volevo che il mio fosse ben strutturato. Da quando ho rifatto la grafica sono molto contenta del suo aspetto ora.

Come hai preso la decisione di aprire un blog e che cosa ti ha spinto a scegliere questo nome per lui  e il tuo nickname?

Un giorno stavo parlando con una mia cara amica. Lei ha un blog che seguivo e seguo ancora oggi. Sono molto critica con ciò che leggo e sono convinta che ciò che sfoglio, leggo, debba essere un prodotto di qualità che, se mi piace, deve essere conosciuto da tutti. Insomma, avevo e ho molto da dire. Un blog mi avrebbe dato l’opportunità di dire la mia e confrontarmi con altre persone che magari non hanno i miei stessi gusti.
Da quando sono in questo mondo ho conosciuto molte persone con cui sono riuscita a scambiare idee ed opinioni sulle letture! È una cosa meravigliosa e il lato che apprezzo di più. Beira è un personaggio della saga di Melissa Merr. È la Regina d’inverno e quando ho letto il libro mi ha affascinato molto. Ha il cuore duro, freddo. Sono dell’idea che tutti abbiamo dei punti deboli. Che tutti si sciolgano davanti a qualcuno o qualcosa. Nonostante io non sia fredda come lei (e neanche così sadica eh!), non sono neanche particolarmente espansiva, ma quando leggo mi perdo in quel mondo e mi ritrovo a soffrire, a sospirare e a gioire con i personaggi di cui leggo. Il cuore si scioglie, si apre davanti all’amore che ho per questa mia passione.

Ho visto che tra le tue letture ci sono molti libri non ancora pubblicati in Italia, quali di questi ti piacerebbe fosse pubblicato il prima possibile qui da noi?

Shayla Black con la sua serie Doomsday Brethren, senza dubbio. Qui in Italia stiamo leggendo la sua Wicked Lovers e siamo in attesa della novella della saga Sexy Capers. Sono tutti contemporanei, interessanti senza alcun dubbio, eppure non mi hanno conquistata come la sua saga paranormal romance. Shayla Black mi ha catturata con il suo mondo rivisitato su Merlino!

Quali sono i 3 autori con cui ti piacerebbe sederti intorno ad un tavolo e discutere dei loro libri?

Karen Marie Moning, Gena Showalter e Sherrilyn Kenyon. Tre autrici straordinarie, a mio parere. Ognuna con le sue caratteristiche che le contraddistinguono. Sono fortunate, se dovesse mai capitare di sedermi a tavola con loro, tornerebbero a casa con le orecchie pulsanti per tutte le mie chiacchiere.

Domanda topica: e-book o cartaceo?

Preferisco il cartaceo, anche se ultimamente mi sono convertita molto volentieri anche agli eBook. Prima di comprare il Kindle ero assolutamente contraria agli eBook. Non me li godevo, non avendo un e reader, era un’ agonia leggere al computer. Ora che ho il Kindle è tutta un’altra cosa.

Sta per arrivare l’estate, tempo di vacanze e valige, in un ipotetico giro del mondo in ottanta giorni quale libro porteresti assolutamente con te?

Wicked Nights di Gena Showalter. Amo con tutto il cuore quel libro e i suoi protagonisti. Ho un debole per Zacharel. L’Harmony ha pubblicato il libro in italiano con il titolo ‘Sedotta da un angelo’.  È meraviglioso! L’ho già detto che ho un debole per Zacharel?!

Quali sono i 3 libri che più in assoluto ti hanno deluso e che sconsiglieresti categoricamente a chiunque?

Che sconsiglierei credo nessuno. Abbiamo tutti gusti diversi e magari quelli che non piacciono a me, possono far appassionare molte altre persone. Ma mi ha deluso molto “Una donna indimenticabile” di J. R. Ward. Sono una grande appassionata della sua saga della Confraternita del Pugnale nero e al tempo non vedevo l’ora di leggere qualcosa di diverso, sempre di questa autrice. Eppure feci davvero fatica a finirlo.

Quando sei in libreria di fronte ad una parete piena di libri cosa ti spinge a comprarne uno tra tanti? Ti informi e vai a colpo sicuro o ti lasci anche molto guidare dall’istinto?

Ultimamente mi informo e acchiappo subito il libro che mi ero ripromessa di comprare, poi però non riesco a resistere alla tentazione di girovagare fra quegli scaffali e capita sempre che torno a casa con una compera non programmata. Sono una di quelle persone che da molta importanza anche alla copertina, lo ammetto. È molto importante per me. Valuto la copertina poi la quarta di pagina.


Qual è quel libro che quando leggi ti fa sentire veramente “a casa”?

“Sognando te” di Lisa Kleypas. L’ho letto per la prima volta anni fa e me ne sono subito innamorata. Credo che sia uno dei pochi libri che mi trasmette quella sensazione di familiarità, forse anche perché lo so a memoria.

Posto preferito in assoluto per divorare un capolavoro?

A letto, rilassata.

Il tuo Header è pieno di fiori e il tuo sistema di rating è costituito da rose, quindi la domanda è scontata qual è il tuo fiore preferito?

Ironia della sorte sono allergica a tutto ciò che riguarda i fiori. La primavera per me è un inferno in piena regola, ma amo la loro delicatezza. Il mio fiore preferito è il giglio.

Grazie mille per essere stata qui con me!


Allora avete capito qual è il mio numero preferito? NO! Un piccolo indizio: da molti è considerato il numero perfetto. E'anche lo stesso di Rosy di Inside a Book che mi ha intervistato ieri.

Proseguite nella corsa e correte a visitare il blog di Beira, 


venerdì 3 maggio 2013

Selfpublishing Made in Italy: Beautiful Sin Part. 2 di Violet Nightfall

Tra le prime autrici che mi hanno contattato per pubblicizzare e recensire il loro libro c'è Violet Nightfall, autrice e blogger che si nasconde dietro il suo pseudonimo e con cui ho stretto un bel rapporto di amicizia. Infatti oltre a pubblicizzare e recensire il suo primo libro Beautiful Sin Part.01 (QUI e QUI), volume introduttivo della Dark Watchers Saga, Violet mi ha anche dato la possibilità di pubblicare in anteprima il primo capitolo di un romanzo che ancora non ha visto la pubblicazione The Raven's Claw (QUI), facente parte della The Lord of Death Saga. Oggi vi annuncio con gioia la prossima pubblicazione del secondo volume della sua prima serie


Beautiful Sin Part. 02
Violet Nightfall
178 pg

Il male si nasconde dove meno te lo aspetti... questo, Thanatos e i suoi compagni lo hanno provato sulla loro stessa pelle; e mentre tentano di riaversi dalla scoperta di scomode verità, svelate dall'arrivo di Selenia, il mondo che conoscevano si sgretola inesorabilmente sotto i loro piedi. Intanto Phinnegard è braccata dai sobillatori di Ithil e cerca disperatamente di scappare e salvarsi la vita. Ma cosa si cela sotto l'apparente perfezione di Ithil? Chi è l'Innominato e qual'è il suo obbiettivo? Che cosa c'entra Chanel con la guerra intestina che serpeggia sotto la Capitale? L'apocalisse è imminente, siete pronti a combattere? Bene o Male, chi l'avrà vinta?


Inoltre sarà presto disponibile la versione economica in cartaceo di Beautiful Sin con entrambe le parti. Per essere continuamente aggiornati sui libri di Violet ma anche solo per conoscerla un pò meglio vi consiglio di fare un salto sul suo blog



Presto la mia opinione sul romanzo!
E voi avete già letto la prima parte 
e attendete la seconda?