giovedì 31 ottobre 2013

Recensione: Shades of Life di Glinda Izabel


Shades of Life
Glinda Izabel
Fazi
€ 1,99


Juniper Lee potrebbe concedersi ogni lusso. Potrebbe viaggiare senza preoccuparsi di avere una destinazione, abbandonarsi a ogni sorta di eccesso senza temere ripercussioni. Ma non c'è nessun bene materiale che possa distrarla dalla solitudine che la divora, perché Juniper è un spettro intrappolato in una dimensione dai contorni indefiniti. Il suo cuore non batte realmente, e tutto di lei - i suoi respiri, i suoi sorrisi, le lacrime che spesso le solcano le guance, sono solo l'eco di una vita ormai lontana. Juniper è sola e non possiede alcun ricordo. L'unica memoria che sollecita la sua mente, sin da quando si è risvegliata nella sua nuova forma spettrale, è quella di un nome. Il suo. Unica eredità della ragazza che doveva essere stata un tempo. Eppure, nonostante sembri non esserci nulla a legarla al mondo dei vivi, Juniper non riesce a seguire il raggio di luce che potrebbe aprirle le porte dell'aldilà. Quando alla sua porta si presenta Logan, attraente ragazzo dallo sguardo scintillante, tutto per lei si tinge di nuovi e abbaglianti colori. Logan è diverso dagli altri spettri, è come se in sé nascondesse qualcosa di unico, che l'attrae in modo irresistibile. Qualcosa di inspiegabile avviene quando i due si toccano, come l'esplosione di una forza celestiale. E un ingranaggio si smuove nei recessi della mente di lei, facendole provare sensazioni mai conosciute prima. Sensazioni che profumano di ricordi sopiti e verità dimenticate. Sensazioni che potrebbero rispondere alla domanda che l'ha assillata sin dal giorno del suo risveglio: chi è davvero Juniper Lee?

Juniper Lee cammina silenziosa con il suo abito da damigella tra gli scaffali di una libreria del profondo Sud, le fanno compagnia i granelli di polvere e i libri che sconosciuti di passaggio sfogliano e leggono ignari della sua presenza. Poi una mattina un raggio di sole che filtra dalla finestra le porta Logan, moderno cavaliere, che attirato dalla sua luce la rapisce per portarla nei cimiteri e lungo il fiume in una passeggiata che si rivelerà un viaggio nel passato.

Non conoscevo quel ragazzo e a stento conoscevo me stessa, ma qualcosa di atavico mi diceva che non mi sarei allontanata da lui facilmente. Eravamo stati soli e smarriti in modo diverso, ma ci eravamo ritrovati. Non poteva essere un caso.

lunedì 28 ottobre 2013

Blog Tour #3 Tappa - Recensione L'età sottile di Francesco Dimitri

Ecco che il Blog Tour de L'età sottile approda sul mio blog. Tutto è partito come ben sapete da un'idea di Bianca Marconero, autrice di Albion, libro di cui attendo con ansia il seguito. Bianca è stata così conquistata dal libro di Francesco Dimitri da volerlo far conoscere a chiunque dandogli maggiore visibilità, si è rivolta quindi a noi sei blogger (Alessia, Denise, Alaisse, Monica, Michele e la sottoscritta) per dare il via ad un giralibro che grazie all'aiuto di Francesco Protano e all'apporto della Salani si è trasformato in un Blog Tour. Ogni lunedì potrete leggere la nostra opinione di questo straordinario libro, nelle prime due tappe potete leggere le fantastiche recensioni di Alessia e Denise, mentre per le prossime vi rimando al calendario qui sotto. Posso solo dire grazie a Bianca per avermi fatto conoscere questo libro che non esagero giudicandolo un'opera d'arte e posso solo ribadire un concetto: spero con le mie parole di rendere giustizia a questa storia e di essere all'altezza dei blogger che mi accompagnano in questa avventura.




14 ottobre - Prima Tappa: Il profumo dei libri
21 Ottobre - Seconda Tappa: Reading is believing
28 Ottobre - Terza Tappa: Stelle nell'Iperuranio
04 Novembre - Quarta Tappa: Books Land
11 Novembre - Quinta Tappa: La Bella e il Cavaliere
18 Novembre -  Sesta Tappa: Mr. Ink Diario di una dipendenza
25 Novembre - Settima Tappa: Il profumo dei libri


L'età sottile
Francesco Dimitri
Salani
€ 15,90
396 pg

Quando Gregorio incontra la Magia per la prima volta ha quattordici anni e l'infanzia gli sta scivolando di dosso come l'acqua del mare del piccolo paese del Sud dove va in vacanza. La proposta che gli viene fatta va oltre ogni immaginazione, e l'idea di diventare più potente di qualsiasi mortale sembra decisamente allettante... Se Gregorio accetta, però, dovrà nascondere a chiunque la sua nuova vita; dovrà tacere e mentire alla famiglia e agli amici di un tempo; dovrà abbandonare la sua normalità ed entrare in un mondo dove la parola è azione, e le azioni sono al di sopra di ogni giudizio. Un mondo di cambiamento costante, di pericoli mortali, di tradimento, ma dove l'amicizia è più potente della morte... Originale, spiazzante, crudo, onirico e realistico al tempo stesso, un romanzo di formazione che ci ricorda che ogni adolescente è mago, perché vuole conservare il potere dell'infanzia e trasportarlo integro nell'età adulta.

Un giorno Bianca Dante Marconero mi inviò un messaggio “Ho letto un libro straordinario vorrei dare il via a un girolibro che ne dici?” ed io gli risposi “Ci sto, il libro non l’ho letto ma ne ho sentito tanto parlare”. Quel poco che conoscevo era dovuto alle trame e alle recensioni leggiucchiate qui e lì, mi avevano fatto immaginare un mondo forse un po’ più concreto di quello Harry Potter con sventolio di bacchette, incantesimi e pozioni; se la pensate anche voi così allora vuol dire che di questo libro non abbiamo capito proprio niente.  Riassumere con poche frasi ed ad effetto che dicono tutto e non dicono niente, non renderebbe giustizia al libro e vi darebbero un’idea distorta della storia che poi vi trovereste a leggere, quindi non lo faccio, non stavolta, preferisco lasciarvi un piccolo estratto tra i tanti che ho segnato costellando il libro di tante orecchie

“Volontà e immaginazione, Gregorio: è il nodo che forma la magia. Per uccidere qualcuno che la conosce, che ne è permeato, devi volerlo con tutte le tue forze. Sforzarti, sacrificare qualcosa, fare fatica. Devi sudare. Non puoi sparargli: sarebbe troppo facile. Sarebbe volgare, e l’universo è un posto a volte crudele, ma sempre elegante”

sabato 26 ottobre 2013

Piccole Stelle: Kyou no Kira-Kun di Mikimoto Rin


Kyou no Kira-Kun
Mikimoto Rin

Inedito (scan su Colorfuland
Shoujo Romantico Drammatico Vita scolastica
5 Volumi (in corso)


Lei, Nino, con una lunga frangia che le nasconde il viso, lui, Kira, bellissimo e molto "disponibile" con le ragazze. Sono vicini di casa, ma non si sono mai parlati. Quando però Nino scopre cosa in realtà Kira nasconde, la sua vita cambia e diventa più interessante. Il loro sarà un legame che li porterà a conoscere il sentimento dell'amore. 




Il manga di cui vi parlo oggi è inedito in Italia ma potete trovare le scan tradotte in italiano sul forum Colorfuland. Come avrete notato dalla scheda, i cui dati sono stati presi dal forum, è uno shoujo con un'ambientazione scolastica (che ci volete fare li adoro), però ha anche una componente drammatica. 
La protagonista si chiama Nino ed è una personcina molto solitaria che si nasconde dietro i lunghi capelli, i suoi compagni di classe la ritengo anche molto bizzarra visto che sulla sua spalla fa bella figura un pappagallo finto. In realtà il papagallo è vivo, il suo nome è Sensei ed è l'unico amico della ragazza. Suo compagno di classe e anche vicino di casa, Kira è un bellissimo ragazzo ma che frequenta amicizie sbagliate e sembra avere come unico scopo quello di godersi la vita. In realtà Kira nasconde un drammatico segreto, è malato e gli resta poco più di un anno di vita. Quando Nino lo scopre decide di passare con lui quest'ultimo anno e di renderlo il più bello che lui abbia mai vissuto. Logicamente da qui all'amore il passo è breve ma i giorni scorrono troppo in fretta per entrambi.
La storia quindi è di quelle che ti strapppano il cuore e lo fanno in tanti pezzettini; una volta superata l'apparente arroganza e superficialità di Kira egli si rivela un ragazzo sensibile e terribilmente solo che tende ad allontanare tutti per il timore di ferirli con la sua prematura scomparsa. Nino, piccola donna, delicata e fragile all'apparenza, rivela invece un caratterino tenace e determinato, tanto da non lasciarsi intimorire da nessuno pur di passare il suo tempo con Kira. Al di là dei sentimenti che uniscono i due ragazzi quindi il manga tocca anche tematiche importanti come quella dell'amicizia e sopratutto del futuro. E' logico che Kira non riesca a vederlo e si ponga mille interrogativi sulla sua relazione con Nino, può infatti vincolarla a lui e alla sua malattia impedendole magari di innamorarsi di una persona che le potrà stare affianco per sempre? 
Questo manga è un altro piccolo gioiellino del Colorfuland che vi consiglio caldamente di leggere perchè dolce tenero, delicato ma anche con situazioni forti. 
Per quanto riguarda i disegni come dovete aver già capito prediligo le mangaka che presentano tratti decisi e netti, puliti e chiari, anche in questo caso grande importanza viene data all'alternanza del bianco e nero però i disegni così come gli stessi personaggi sono ricchi di dettagli e particolari che hanno di certo richiesto una certa maestria per essere continuamente ripetuti in tutte le tavole. Anche gli scenari lungi dall'essere solo abbozzati in realtà presentano molti elementi.
Se amate le storie romantiche e non disdegnate di versare qualche lacrimuccia su un manga ecco che vi consiglio Kyou no kira-kun, purtroppo ancora in corso, che al di là delle apparenze ha una storia molto originale da cui decisamente non sai cosa aspettarti.


giovedì 24 ottobre 2013

Recensione: Hunted di Angela C. Ryan


Hunted (Star Heroes Chronicles #1)
Angela C. Ryan
€ 2,99
244 pg


Abby Allen si definisce “Un’edizione limitata”, non per esemplare bellezza, ma per una serie di qualità che la rendono un tipo curioso e un po’ fuori dal comune. Diciotto anni, logorroica e con la sorprendente capacità di creare situazioni imbarazzanti, Abby ha una fissa per Superman e spera di incontrare un ragazzo che, pur senza superpoteri, gli assomigli almeno un po’, per integrità ed eroismo. Il destino sembra accontentarla e quando incontra Kevan, la sua vita prende improvvisamente una strana piega, dando inizio a una girandola di eventi che un passo alla volta, riveleranno il segreto che è sepolto nel suo passato. In una realtà dove nessuno è ciò che sembra, si sta compiendo una guerra aliena in cui si muovono personaggi intriganti e complessi. Le loro storie si intrecceranno irrimediabilmente le une alle altre, costringendo Abby a subire agghiaccianti rivelazioni su se stessa. Saranno Kevan e un gruppo di ragazzi dotati di poteri straordinari ad accompagnarla in questa avventura, e mentre scende a compromessi con il suo nuovo io, sarà l’amore che prova per Kevan a tenerla saldamente ancorata alla realtà. E allo stesso tempo, la costringerà a prendere decisioni che la allontaneranno sempre di più dal suo supereroe.


In definitiva sapete cosa cerco? Cerco un eroe. Probabilmente influenzata da tutti quei nerdosissimi kolossal che ho visto fin da bambina, dai Superman degli anni Ottanta con il compianto Christopher Reeve – pace all’anima sua- alla più recente serie di Smalville. Ovviamente preferisco l’ultima sopracitata perché più vicino alla mia età e perché Tom Welling è decisamente giovane e figo.

Come non adorare all’istante una protagonista che nel prologo del libro se ne esce con una frase del genere. Onestamente non condivido il suo stesso entusiasmo per Superman e i successivi film e serie televisive, Tom Welling inoltre non ha mai suscitato in me altro che una tiepida simpatia, però essendo cresciuta con i film della Disney e l’ideale del principe azzurro sul cavallo bianco capisco perfettamente quello che vuole dire. Abby ha diciotto anni e vive in un paesino sperduto del Kansas con la sorella maggiore a farle da “guardiana” mentre i genitori si trovano dall’altro parte del mondo causa il loro lavoro di astronomi. Sembrerebbe una normale adolescente se non fosse per quel suo caratterino così particolare che la porta continuamente a finire su youtube con video imbarazzanti e per quella sua “diarrea verbale” che le fa dire ogni cosa che le passa per la mente e nel momento esatto in cui la sta pensando senza filtri o pudori. Di certo è un tipo che non passa inosservato. Per questo motivo Kevan e Dakota, all’apparenza due ragazzi appena trasferiti in un nuova scuola, la tengono d’occhio, potrebbe essere uno di quegli Ibridi che la loro missione li impone di individuare e eliminare. Ma Kevan ha dei dubbi e grazie ad Abby la sua vita sta per subire una drastica svolta.

mercoledì 23 ottobre 2013

Quinta Tappa Blog Tour Red Carpet di Giorgia Penzo: Colonna Sonora

Oggi il Blog Tour del libro Red Carpet di Giorgia Penzo (QUI la mia recensione) approda nel mio piccolo angolo tra le Stelle! 


Il viaggio è iniziato l'11 Ottobre sul blog Libero arbitrio e si concluderà virtualmente il 25 Ottobre sul blog Romanticamente fantasy con il giveaway che estrarrà i tre vincitori di una copia e-book del libro, mentre  terminerà fisicamente il 26 Ottobre con la presentazione del romanzo presso la Libreria all'Arco di Reggio Emilia. Per ricapitolare un pochino gli argomenti trattati durante il tour ecco il programma
 Venerdì 11 ottobre - LIBERO ARBITRIO [http://caterinaarmentano.blogspot.it/]: scheda libro, intervista all’autrice e recensione a cura di Caterina Armentano + Giveaway di una copia cartacea di Red Carpet (l'estrazione avverrà nel giorno della tappa conclusiva del Blog Tour)
● Domenica 13 ottobre - LA FEDE LIBROVORA [http://lafedelibrovora.blogspot.it/]: recensione a cura di Federica Dequino

● Martedì 15 ottobre - IL RUMORE DEI LIBRI [http://ilrumoredeilibri.blogspot.it/]: presentazione dei personaggi + test: “A quale personaggio di Red Carpet assomigli?”
● Giovedì 17 ottobre - STORIE DI NOTTI SENZA LUNA [http://storiedinottisenzaluna.blogspot.it/]: approfondimento su alcuni personaggi di Red Carpet: le citazioni e i riferimenti storici, cinematografici e letterari che li hanno ispirati
● Sabato 19 ottobre - AGAVE DELLE COSE VAGANTI [http://agavedellecosevaganti.blogspot.it/]: estratti dal libro sui tre personaggi principali: Elizabeth Scott, Ryan J. Constant e Adam Reese
● Mercoledì 23 ottobre - STELLE NELL'IPERURANIO [http://stellenelliperuranio.blogspot.it/]: presentazione della colonna sonora del romanzo
● Giovedì 24 ottobre - BOSTONIAN LIBRARY [http://bostonianlibrary.blogspot.it/]: intervista all’autrice a cura di Endimione Birches
● Venerdì 25 ottobre - ROMANTICAMENTE FANTASY [http://www.romanticamentefantasy.com/]: l'autrice svela il titolo del capitolo conclusivo della duologia e la trama + Giveaway di 3 ebook di Red Carpet

● Sabato 26 ottobre, ore 15.30 GRAN FINALE: siete tutti invitati a partecipare alla presentazione del romanzo presso la Libreria All'Arco Reggio Emilia[http://tinyurl.com/q46eqqz]. Modererà l'incontro Daniela Germanà, editor e blogger



Adesso passiamo all'argomento di questa Tappa: la colonna sonora!
Chi di voi non ha mai pensato mentre leggeva ad una canzone che ben si adattasse ad un determinato personaggio o ad una data scena? Quindi ecco le canzoni che Giorgia ha pensato per i personaggi e i capitoli cruciale del suo Red Carpet


Elizabeth Scott risulta essere di primo impatto una ragazza cinica e razionale e con il pallino della moda, eppure dietro quell'apparente facciata da avvocatessa e donna tutta da un pezzo che vive in un mondo fatto di continue notti e oscurità si nasconde un cuore che batte e trema di fronte alle lusinghe dei sentimenti.
Moby - New York, New York 
Lady Gaga - Marry The Night 



Ryan J. Constant vampiro immortale non si sa da quanti secoli, elegante, raffinato, altezzoso a volte ma con tanti di quei segreti che svelarli potrebbe rivelarsi un bel rompicapo!
Apocalyptica – Nothing Else Matters 


Nei capitoli 11-12 si svolge il party a casa di Ryan durante il quale si incontrano per la prima volta Adam ed Elizabeth e tra i due volano subito scintille e una sottile attrazione.
Kc & The Sunshine Band – I’m Your Boogie Man 


Adam Reese è il vampiro proveniente dal Vecchio Mondo che sta mettendo i bastoni tra le ruote a Ryan ed Eizabeth, arrogante, presuntuoso, affascinante, pericoloso, vuole giustizia e sarà disposto a tutto per ottenerla.

Bob Dylan – Beyond Here Lies Nothin’ 



Nel Capitolo 20 assistiamo insieme a Ryan ed Elizabeth, dietro invito di Adam, ad uno spettacolo cruento, una caccia spietata all'interno di un labirinto da cui nessun umano può uscire vivo!!

Marilyn Manson - Doll-Dagga Buzz-Buzz Ziggety-Zag 


Nel labirinto incontriamo Shenzi, una vampira di poche parole ma con una sensualità innata, letale, difficilmente uomini o donne potrebbero resisterle.
Lindsey Stirling - Shadows 


Inoltre nel labirinto facciamo anche la conoscenza di Livie LeClerq che al compimento del suo diciottessimo anno potrebbe ricevere l'immortalità come regalo dal padre ma forse gli avvenimenti che sta vivendo potrebbero farle cambiare idea. Per ora il suo mondo è un bon bon rosa confetto
Bow Wow Wow – I Want Candy 


A notte inoltrata una chiacchierata sulle leggi dei vampiri e la Corte di Erebo che emetterà il giudizio si trasformerà per Adam ed Elizabeth in qualcosa di più intenso e con risvolti molto interessanti. (Cap. 32)
Muse - Undisclosed Desires 


Sull'aereo che porta Elizabeth, Ryan, Adam, Livie e Shenzi nel vecchio mondo Adam racconta la sua storia e il primo incontro con la Corte di Erebo (Cap. 35)
Malcom MacLaren – About Her 


Mai svegliare un vampiro che dorme, Elizabeth lo sa bene, eppure ecco che sull'aereo si ritrova a dover svegliare Ryan affinchè risponda ad alcune domane e l'aiuti ad organizzare la difesa di Adam (Cap. 36)
Korn – Make Me Bad 


Un altro incontro notturno tra Adam ed Elizabeth, questa volta inaspettato, che porterà un bel pò di confusione nella testa dell'avvocatessa spingendola ad oltrepassare un confine a cui pensava non si sarebbe neanche avvicinata (Cap. 40)
Tricky – Excess 


Attravero il salone degli specchi alla presenza della Corte di Erebo (Cap. 43)
Whitin Temptation – Our Solemn Hour 



La presenza di un'umana a difesa di un vampiro porta scompiglio e provoca le rimostranze di un giudice e la richiesta di un sacrificio per lavare l'onta viene richiesto a gran voce, ma tra i giudici c'è chi sa bene come mantenere inalterato l'equilibrio della bilancia senza che venga versato sangue innocente (Cap. 45)
Evanescence – Sweet Sacrifice 



La discussione entra nel vivo e quando tutto ormai sembra perduto ed Elizabeth è pronta ad eseguire la condanna l'arrivo di un testimone a lungo atteso rovescerà le sorti facendo pendere favorevolmente la bilancia (Cap. 46-47)

Placebo and Kate Bush - Running Up That Hill 


E' giunto il momento degli addii o forse è solo un arrivederci? (Cap. 48)
Noir Désir – Le Vent Nous Portera 



Questa è la colonna sonora scelta appositamente da Giorgia Penzo per accompagnare personaggi e momenti salienti del suo romanzo, 16 canzoni da riascoltare durante la lettura e per immergersi nel mondo oscuro di Elizabeth, Ryan e Adam.

Vi è piaciuta? Spero di si!


Non perdete il prossimo appuntamento del Blog Tour 
Domani 24 Ottobre su

lunedì 21 ottobre 2013

Selfpublishing Made in Italy: Obsession di Valentina C. Brin

Chi ha imparato un pochino a conoscermi sa bene come i romance siano una mia grande passione, se poi hanno un'ambientazione storica ancora meglio! Come non si può amare un libro con una tormentaat, controversa, passionale storia d'amore ancora di più se con usanze e costumi di altri tempi? Tutti questi elementi è possibile ritrovarli in un unico libro autopubblicato ultimamente da Valentina C. Brin al suo esordio con

 Obsession
Valentina C. Brin
€ 3,99 - 474 pg


Inghilterra, 1715. Quando Eleanor White arriva a Collingwood porta con sé la dignità di chi fa parte del popolo, l’amarezza di un amore tradito e la determinazione ad aiutare la propria famiglia con ogni mezzo. Peccato che non sappia quanto sia sconvolgente quello che l’aspetta in quella tenuta, rifugiato nell’ombra di rifiuto e rancore che gli affoga il cuore: Ashton Spencer, conte di Collingwood, è un uomo violento che rifiuta l’amore in ogni sua forma. Un uomo in cui è destinata ad attecchire un’ossessione profonda e incontenibile, struggente, violenta come la sua stessa anima. Ma come fare, quando l'unica donna che desideri è la sola che non puoi avere? Sullo sfondo della prima rivolta giacobita, una storia d'amore indimenticabile. Un romance storico che vi stregherà.

Non trovate che la copertina sia meravigliosa? Io la adoro!  Per stuzzicare ancora la vostra curiosità un piccolo estratto e l'evocativo Booktrailer

"«Bu… giardo.»
Il giovane Spencer la guardò stoico. Si allontanò da lei senza mai distogliere gli occhi da quella donna e dallo sguardo ricolmo di accuse con cui lei lo inchiodava, freddo, come se Eleanor valesse meno del terreno su cui camminava. Come se fosse un insetto indegno della benché minima attenzione.
«Ripeti.»
Eleanor tossì. Fece un paio di respiri profondi, ma quando rialzò lo sguardo su di lui, Ashton scoprì che i suoi occhi non avevano mai smesso di accusarlo. C’era disprezzo, c’era sdegno, c’era rancore, ed era tutto per lui.
«Ho detto che siete un bugiardo. Avete fatto credere a vostro fratello che siamo amanti. Che mi volete.»
«Dov’è il problema? Ti disturba che Daniel abbia creduto a una bugia?» Ashton sogghignò, la sua mente che lavorava celere mentre il cuore gli suggeriva nuovi modi per piegare Eleanor e ritrovare quell’arrendevolezza che la bestia dentro di lui esigeva. «Allora smettiamo di mentire.»
Le prese la mano, toccandola delicatamente come se fosse fatta di cristallo. Baciò la pelle del polso una, due, tre volte. Lo fece in modo così lento, così vizioso, così vergognoso… Una pressione leggera e indecente, le labbra che suggellavano promesse carnali alla pelle sottile del polso.
Fece tutto questo senza distogliere lo sguardo dagli occhi di Eleanor. Occhi che divennero sorpresi e imbarazzati, occhi confusi, occhi vergognosi che non erano più ostili, né tanto meno indifferenti. Occhi che ricordavano carezze, calore, baci, e che non potevano fare a meno di legarsi a quelle immagini indecenti che il cuore gettava loro addosso. Erano occhi stregati che non potevano nascondersi, in attesa di qualcosa di più. "


Per altre informazioni, personaggi, estratti e un favoloso giveaway potete consultare la pagina Facebook QUI o il blog dell'autrice QUI

Qualcuno di voi lo ha già letto?
Io non vedo l'ora!!!

sabato 19 ottobre 2013

Piccole Stelle: Ao Haru Ride di Io Sakisaka


Ao Haru Ride 
Io Sakisaka
Edito da Planet Manga
Commedia, Romantico, Scolastico, Shoujo
8 Volumi (in corso)
€ 4,50 Bimestrale

Yoshioka Futaba ha le sue valide ragioni per voler "azzerare" la propria immagine ora che è in procinto di cominciare le scuole superiori. Perché lei è carina, e proprio per questo motivo ha sempre calamitato le invidie delle sue compagne di classe delle medie. Inoltre, a causa di un malinteso, non ha mai potuto instaurare un rapporto con l'unico ragazzo che abbia mai amato, Tanaka-kun. Ma ora è determinata ad apparire il meno possibile graziosa, di modo che le sue amiche non possano nutrire gelosia nei suoi confronti.
Ma mentre si gode serenamente questa sua nuova esistenza, incontra nuovamente Tanaka-kun...
Futaba sarà in grado di riuscire lì dove ha miseramente fallito in passato?



Il manga che vi presento è appena arrivato in Italia edito dalla Panini ed è molto conosciuto  e amato grazie all'importante contributo di un famoso forum di scanlation che lo stava traducendo già da diversi mesi di pari passo con la pubblicazione giapponese: Colofurland. Avrò modo di riparlarvi di questo gruppo  perchè sto seguendo altri suoi progetti.
Torniamo ad Ao haru ride, la storia a dir la verità è abbastanza scontata e di fatto potrebbe sembrare niente di originale, lui, lei, provano dei sentimenti purtroppo però la vita e altre persone si mettono in mezzo, allora perchè tutto questo successo? Innanzitutto i personaggi sono molto approfonditi, non macchiette superficiali che rientrano nei classici stereotipi ma individui ben caratterizzati con pregi e difetti
La protagonista Futaba è una bella ragazza che all'inizio delle scuole superiori onde evitare di essere allontanata dalle ragazze invidiose della sua popolarità con i ragazzi decide di assumere degli atteggiamenti poco eleganti e molto "terra terra" oserei dire, finchè un giorno incontra nei corridoi della scuola il suo primo amore, l'unico ragazzo per cui lei abbia mai provato interesse considerandolo superiore agli altri "maschi" per carattere e comportamento.
Entrambi però sono molto cambiati e il Ko di oggi è molto diverso, indisponente, introverso, arrogante, però i sentimenti che una volta avevano nutrito l'uno per l'altra, anche se erano appena sbocciati, ecco che nuovamente si ripresentano. Spronata da Ko Futaba ritrova se stessa e in questo modo anche delle vere amiche e sarà pronta a manifestare i suoi sentimenti al ragazzo, peccato che l'arrivo di una vecchia fiamma del ragazzo e un nuovo corteggiatore saranno d'ostacolo ai due. Alla storia principale si intrecceranno quelle dei personaggi secondari, le due amiche di Futaba, una innamorata anche lei di Ko e l’altra invece interessata al fratello del ragazzo che insegna nella loro stessa scuola.
A prima vista sembra una storia come se ne sono lette già tante eppure lo sappiamo bene, la grande differenza tra le storie sono innanzitutto i disegni e soprattutto le emozioni che tali immagini riescono a suscitare. Dalle immagini che ho aggiunto potete subito notare il grande uso che fa la sensei del chiaroscuro, i contrasti tra bianco e nero, il tratto deciso e netto, la grande presenza di dettagli accurati, ogni personaggio si differenzia dagli altri e il loro carattere è subito evidente dal loro aspetto anche se ogni tanto riservano sorprese inaspettate.
Inoltre le emozioni, le situazioni, i sentimenti che descrive non sono paradossali o surreali come succede in altri manga bensì sono veri e reali e chiunque potrebbe facilmente riconoscersi nei primi turbamenti che agitano i cuori di questi personaggi.
Il primo volume potete già trovarlo in fumetteria ma se non potete resistere e volete conoscere la storia molti sono i siti che lo traducono in inglese ed a poche ore dalla pubblicazioni è facile trovare le raw. Ogni capitolo è un piccolo colpo al cuore e riserva una sorpresa, ve lo consiglio caldamente non lasciatevelo sfuggire!

Un filmato trovato su Youtube con una delle mie canzoni preferite!!! Per altre informazioni andate a curiosare QUI

giovedì 17 ottobre 2013

Selfpublishing Made in Italy: La Maledizione degli Enderson di Deborah Fedele

Il nome di questa autrice di certo non vi risulterà nuovo anche se sul mio blog finora non aveva trovato spazio, il suo primo libro che ha riscosso molti successi durante quest'anno era un YA a tema angelico con un titolo molto romantico: Sulle ali di un sogno. Ecco che adesso Deborah invece ci presenta una trilogia urban fantasy che già dalla copertina assume toni molto più dark e con una buona componente di mistero.

 Il segreto
(La Maledizione dgli Enderson #1)
Deborah Fedele
€ 2,06 - 355 pg

mercoledì 16 ottobre 2013

Selfpublishing Made in Italy: Hunted di Angela C. Ryan

In questa giornata, che dalle mie parti si presenta uggiosa e molto autunnale, vi annuncio l'uscita del primo volume di una nuova serie ad opera di un'autrice che nel giro di pochi mesi ho imparato a conoscere ed apprezzare: Angela C. Ryan. Vi ho parlato diffusamente di lei e della sua socia Patrizia grazie alla loro The Shadow Saga, ecco che oggi invece vi propongo di un libro che ha scritto Angela in solitaria. La nuova serie è un urban fantasy dove i protagonisti soprannaturali sono niente poco di meno che alieni e la protagonista una ragazza con una parlantina un pò troppo "libera", almeno da quel che si evince dagli estratti. 
Quindi ecco a voi:
HUNTED
(Star Heroes Chronicles #1)
Angela C. Ryan
€ 2,99 eBook - 244 pg
“Ero a un ballo, con indosso un vestito smesso di mia sorella e le mie comode Converse, e come Alice nel Paese delle Meraviglie, sono caduta in un buco per svegliarmi qui, dove niente sembra avere un senso.”

Abby Allen si definisce “Un’edizione limitata”, non per esemplare bellezza, ma per una serie di qualità che la rendono un tipo curioso e un po’ fuori dal comune. Diciotto anni, logorroica e con la sorprendente capacità di creare situazioni imbarazzanti, Abby ha una fissa per Superman e spera di incontrare un ragazzo che, pur senza superpoteri, gli assomigli almeno un po’, per integrità ed eroismo. Il destino sembra accontentarla e quando incontra Kevan, la sua vita prende improvvisamente una strana piega, dando inizio a una girandola di eventi che un passo alla volta, riveleranno il segreto che è sepolto nel suo passato. In una realtà dove nessuno è ciò che sembra, si sta compiendo una guerra aliena in cui si muovono personaggi intriganti e complessi. Le loro storie si intrecceranno irrimediabilmente le une alle altre, costringendo Abby a subire agghiaccianti rivelazioni su se stessa. Saranno Kevan e un gruppo di ragazzi dotati di poteri straordinari ad accompagnarla in questa avventura, e mentre scende a compromessi con il suo nuovo io, sarà l’amore che prova per Kevan a tenerla saldamente ancorata alla realtà. E allo stesso tempo, la costringerà a prendere decisioni che la allontaneranno sempre di più dal suo supereroe.

Grazie alla sua pagina Facebook QUI, potete contattarla anche sul blog dedicato alla saga QUI, Angela ha regalato ai suoi lettori qualche estratto e voglio condividerli con voi

Non mi lascio prendere dallo sconforto. Sto bene, anzi, benissimo con questo vestito. È bello… se ti piace il rosa shocking. È utile… se pensi che lo stile impero in qualche modo possa nascondere il fatto che non hai fianchi. È romantico… se hai passato la vita a desiderare di essere Lizzie Bennet. Nessuna delle tre per quanto mi riguarda, ma non ne faccio un cruccio. L’alternativa sarebbe stata molto peggio, ve lo garantisco.
«Sei davvero…» comincia Tess, e il suo sguardo scorre lungo tutta la mia figura con l’espressione che ha quando sta cercando le parole più efficaci per convincermi di qualcosa.
«Rosa?» la anticipo storcendo il labbro.
«Sì… sei proprio rosa.» Mi guarda come se volesse scusarsi, ma non è colpa sua se mi tocca andare in giro vestita come un Teletubbies.


Potrei star qui a snocciolare scontatissime frasi sulla portata di energia sessuale che è capace di spostare questo ragazzo, fino a domani mattina, usando una vasta gamma di ah, oh, eh, in tutte le tonalità che sono in grado di produrre.
Le ragazze dietro di me sembrano annusare l’aria come cani da tartufo, e non è servito nemmeno un ventilatore sulla cattedra. Sento lo tsunami di ormoni travolgermi le spalle. Vorrei ripararmi da queste pallottole vaganti, ma sono troppo occupata a tentare di tornare a respirare. 



Abby mi è già molto simpatica 
e Kevan sono sicura farà impazzire il mio cuore!
Chi di voi muore dalla voglia di leggerlo  come me?

martedì 15 ottobre 2013

Recensione: La maschera Nera di Virginia Mandolini


La maschera Nera
Virginia Mandolini
€ 16,20
474 pg

Una storia appassionante che spazia dentro tante altre storie, dove passato e presente si fondono per dar vita al futuro di nuove speranze e inaspettata conversione. Un viaggio, tra Roma, San Paolo e isola di Clare che unisce anime e ricordi, seguendo itinerari del cuore e percorsi psicologici, portando verso avventura e mistero sia i lettori sia i protagonisti. Il romanzo coinvolge giovani e adulti, che vogliano riconoscersi nella storia di due giovani, del loro amore e delle loro vicissitudini scoprendone verità nascoste, evoluzioni, motivazioni e crescite. Il libro in modo semplice e accessibile a tutti tocca temi importanti, introduce argomenti di interesse sociale e interessanti spunti di riflessione. In primo piano ci sono i sentimenti, le personalità e gli sviluppi di varie persone più che di personaggi, raccontati senza pregiudizio, con generosità descrittiva.

Nicol si risveglia nella stanza di un castello dopo essere stata rapita e malmenata, è spaventata e disperata e quando un uomo con una maschera nera entra nella stanza e le strappa i vestiti di dosso teme il peggio. Manuel vorrebbe portare a compimento il piano ideato per farla pagare all’uomo che ha distrutto la sua vita e quella dei suoi compagni ma quando si trova di fronte alle lacrime della ragazza qualcosa si spezza e il suo cuore si placa. Così comincia la storia d’amore di Nicol e Manuel, vittima e carnefice, due persone accomunate da un uomo per cui provano odio e amore.

lunedì 14 ottobre 2013

Uscite Selfpublishing: Emmanuel, Beautiful Sin e la Trilogia del peccato

Piccolo post per segnalarvi alcuni libri dell'immenso universo del Selfpublishing. Iniziamo con un genere fantascientifico
 Emmanuel
Francesco D. Bianco
€ 11,00 - 174 pg

E' se la realtà della vita, crollasse improvvisamente davanti ai nostri occhi? Pensi di essere al sicuro? Pensi di sopravvivere? Nulla è ormai certo...
Una ragazza albina, un Dio capace di distruggere un pianeta con i suoi abitanti, un vagabondo che insegue un simbolo misterioso. Questi sono alcuni degli elementi, che rendono Emmanuel un romanzo avvincente e pieno di sorprese.

E' una calda e afosa mattina di agosto, e un evento straordinario sconvolge la cittadina di Salisbury. "Flottillas. " E' così che vengono chiamate le strane sfere di luce che, apparse improvvisamente nel cielo, formano un singolare emblema.
Il sorprendente fenomeno cattura l'attenzione di Jeffrey White, quarantenne senzatetto con un passato da scienziato. In lui, scatta un'irrefrenabile voglia di sapere e di scoprire la verità su quel misterioso simbolo.
Un amore, un'amicizia, un'avvincente storia che si snoda fra le città che compongono il triangolo della magia e le maestose metropoli di un mondo a noi sconosciuto, al limite della fantasia.
Tutto è scritto, tutto è pronto, il viaggio è appena iniziato...

Per maggiori informazioni potete consultare la sua pagina Facebook QUI o il sito QUI

Nuova Collaborazione: Dunwich Edizioni

Grandi gioie per il mio piccolo angolo che riceve ogni giorno consensi da parte di autori e case editrici. Ecco quindi che ultimamente sono stata contatta da un'altra casa editrice in cerca di collaboratori: la Dunwich Edizioni
La loro presentazione

Siamo una casa editrice digitale, nata con l’obiettivo di pubblicare e promuovere romanzi horror, thriller e mystery. Digitale, perché crediamo che la nuova ondata tecnologica possa dare una grande spinta alla lettura garantendo una fruibilità del libro più immediata e a costi contenuti.

Diciamo che l'horror e il thriller non sono propriamente il mio genere, ma non mi tiro mai indietro di fronte ad un buon libro e il mistero è una componente che mi affascina in molti libri, inoltre la Dunwich pubblica anche libri Steampunk, un genere non ancora molto diffusa ma che riserva sempre risvolti interessanti. Ed è proprio appartenente a questo genere il libro che mi è stato proposto di recensire di un autore rigorosamente italiano e che ha ricevuto diversi consensi


Codex Gilgamesh
Umberto Ceretoli
Dunwich Edizioni
cartaceo € 9,99 - e-book € 2,49
350 pg

"Vi offro l’immortalità. Conoscete qualcuno disposto a pagarvi di più per i vostri servigi?" - barone Victor von Frankenstein, Londra, 1890

Uruk, 1890. Eudora, Cacciatrice di Sua Maestà la Regina Vittoria, è incaricata di catturare il barone Victor von Frankenstein, accusato di furti e necrofilia e fuggito da Londra su una nave volante progettata da Leonardo da Vinci. Eudora ha una sola certezza: il dottore vuole riportare in vita l'Esercito degli Immortali di Gilgamesh e lei è l'unica che può fermarlo.

Curiosi di scoprire altre novità? Andate sul sito per curiosare nel loro catalogo QUI, tra le pubblicazioni ho scovato un altro titolo interessante, una serie di racconti di Daniele Picciuti

«Iniziava a pensare che la Mary Celeste non li avesse accolti per regala­re loro una grande possibilità. Ora, tutto ciò che riusciva a immagina­re era che li avesse scelti al solo scopo di divorarli.» Nel dicembre del 1872 la Mary Celeste fu avvistata al largo delle isole Azzorre che veleggiava senza nessuno a bordo. I marinai che la incro­ciarono riferirono l’assenza degli strumenti di navigazione e dell’unica scialuppa.L’equipaggio era scomparso. Nessuno fu mai più ritrovato.
Oggi, estate del 2013.
Voci riferiscono di un avvistamento del brigantino fantasma, in quelle stesse oscure acque. Carlo Stein, noto avventuriero e showman televisivo meglio noto come “il cacciatore di misteri”, è sulle sue tracce, deciso a riprendere dal vivo quello che sarà il servizio più eclatante di tutta la sua carriera. Ma è una ricerca che non avrebbe mai dovuto intraprendere.  

Interessanti non vi sembra?