mercoledì 13 aprile 2016

Recensione: Mi sposo a New York di Cassandra Rocca


Mi sposo a New York (#3)
Cassandra Rocca
Newton Compton Editori (gli Insuperabili)
€ 5,90
320 pg

È possibile rinunciare per sempre a un sogno? Liberty Allen non ha dubbi: la risposta è sì. Dopo aver provato il dolore cocente di continue delusioni, ha deciso di trasformarsi in una donna razionale e controllata, ben lontana dalla ragazzina romantica e affamata d'affetto che era in passato. Adesso è serena, ha un lavoro soddisfacente ed è in procinto di sposarsi con un uomo perfetto per le sue attuali necessità. Ha detto addio a tutto ciò che può incrinare la sua determinazione: i legami troppo profondi, le emozioni incontrollabili, il romanticismo. E il cibo, che per tanti anni è stato per lei un surrogato dell'amore, una dipendenza sbagliata che ha faticato a sconfiggere e che ora vede come una debolezza da evitare a tutti i costi. Ma quando Zack Sullivan ritorna nella sua vita, ogni certezza inizia a vacillare, mandandola in confusione. Perché Zack rappresenta tutto ciò che lei vuole evitare: è un pasticciere, è peccaminosamente attraente ed è determinato a insinuarsi nelle incrinature della sua armatura, nella speranza di riportare alla luce la Liberty di un tempo - quella che lo amava ingenuamente e senza speranza quando lui era solo un ragazzino ambizioso - e ritrovare un'antica complicità che può rivelarsi pericolosa per entrambi...


Terzo volume della serie ambientata a New York di Cassandra Rocca, questa volta i protagonisti sono la algida e austera Liberty, proprietaria del negozio Giftland e amica di Zoe e Clover, e Zack, pasticcere per vocazione grande amico di Cade.

In realtà Liberty e Zack non si conoscono grazie alle loro amicizia comune, si rincontrano grazie  a loro, ma il loro rapporto è iniziato molti anni addietro, quando Lib con qualche chilo di troppo passava le estati a casa di Zack dove la cugina era fidanzata con il fratello di lui. Entrambi amavano nascondersi in cucina, lei per sfuggire agli sguardi poco lusinghieri dei ragazzi, lui per seguire la sua passione segreta, fare i dolci; nacque così una strana amicizia destinata a interrompersi per un malinteso di quelli che da ragazzi possono creare disastri. Liberty da allora ha modellato il suo aspetto e il suo cuore, è diventata una bellissima donna che sembra inavvicinabile, non un dolce tocca le sue labbra perfette, le calorie sono sue nemiche mortali, il suo cuore è chiuso come il suo stomaco. Zack invece è riuscito a seguire il suo sogno, a diventare pasticciere ed aprire il suo negozio, lungo il percorso anche una bimba è giunta ad allietarlo, ora manca solo la donna che possa essere la compagna della sua vita.
Ambientato in primavera, stagione di nuovi inizi e rinascite, per entrambi sarà un rifiorire del proprio cuore e dei propri sentimenti. Liberty farà riemergere quella parte di sè che per troppo tempo aveva nascosto e comprenderà che non si può affrontare la vita senza assaggiare un po’ di dolce, mentre Zack scoprirà che tutto è più buono se ad assaggiarlo è la bocca della persona che si ama.
Classico romance dove i due prima si scontrano e poi si amano, dove le incomprensioni si disciolgono come zucchero nel latte bollente, dove la panna rende tutti più felici e il sole risplende sulle teste e suoi cuori che finalmente accettando di amare. Decisamente l’ho apprezzato molto più del secondo dove la coppia Zoe e Eric non mi aveva convinto, anche se il mio preferito rimane in assoluto il primo con l'effervescente Clover e il divertente Cade. Una buona prova per Cassandra che comunque sembra aver trovato il suo filone narrativo e il cui stile subisce netti miglioramenti ad ogni libro. Molto bello il finale che a ditsnaza di due anni ci ripresenta tutte le coppie e racconta il classico “che fine hanno fatto’” per accompagnarci verso il vissero felici e conteni, tra candida neve e colorati dolci.

Un libro leggero dedicato alle inguaribili romantiche alla ricerca di una lettura che accompagni una domenica sotto coperta e piumone con una bella fetta di torta accanto ed una cioccolata calda.

Voto: dolci e amore

2 commenti:

  1. Storia d'amore da segnare in lista. Grazie

    RispondiElimina
  2. Storia d'amore da segnare in lista. Grazie

    RispondiElimina