martedì 24 settembre 2013

Nuova Collaborazione: Gainsworth Publishing

Oggi vi voglio parlare di una casa editrice nata da poco e che mi ha contattato al fine di recensire uno dei suoi primi libri. La casa editrice di cui parlo è la Gainsworth Publishing e così si presenta insieme alla sua mascotte, il topino Ernie, non è simpaticissimo? 


La missione di Gainsworth Publishing consiste nel divertire e nell'informare, ma con nuove modalità e nuovi obiettivi. Per reagire alla cappa di grigiore che ci circonda, vorremmo contribuire al recupero di una visione positiva e progettuale del futuro. Lo dobbiamo a noi stessi e a questi giovani che non godono dello stesso clima di fiducia da cui hanno tratto vantaggio le generazioni che li hanno preceduti. Da questa convinzione deriva la volontà di affiancare a letture rilassanti altre che, in tono e linguaggio non paludati ma pragmatici, possano donare strumenti per inventarsi delle professioni o comunque per creare valore.



Oltre al formato cartaceo e ebook ecco che presenta una novità molto interessante il G-book

Il G-book è nato per essere acquistato o regalato attraverso i canali tradizionali. Del libro di carta mantiene la fisicità e la copertina, con grafica di tipo tradizionale e testi informativi di corredo in stampa. All'interno è contenuta una memoria digitale, leggibile da PC e dai tablet computer dotati di porta USB master.

Nella memoria digitale è immagazzinato il testo a cui la copertina fa riferimento, codificato nei maggiori formati in circolazione (epub, FB2, htmlz, pdf). Si collega la memoria al connettore del PC e si scarica il testo come un normale file, per poi leggerlo direttamente o inviarlo a un lettore di E-book tradizionale.Il metodo è vantaggioso perché si mantiene la fisicità senza rinunciare a tutti i benefici di un testo elettronico. L'uso di carta è limitato alla sola copertina, mentre il supporto elettronico è riutilizzabile in seguito come una normale memoria digitale, sia in lettura che in scrittura. Le dimensioni limitate, rispetto alla lunghezza o ricchezza dei testi contenuti, riducono anche lo spazio sugli scaffali e nei magazzini dei librai e dei distributori. Fatto particolarmente interessante per questi ultimi, il reso non genera particolari problemi di sfrido, in quanto la parte di valore, cioè la memoria digitale, è inalterabile e riciclabile dall'Editore su altri testi.


Sembra un'idea molto carina sopratutto quando si vuole fare un regalo, perchè sono due pensieri in uno. Se volete sapere qualcosa in più sulle pubblicazioni ecco i loro riferimenti



La gentilissima Valentina, Direttore Editoriale della Gaisworth,  mi ha inviato da recensire il primo libro di una nuova serie 


I predatori Oscuri
(The Dark Hunt #1)
Julia Sienna
€ 6,99 eBook - € 22,50 cartaceo



In un mondo futuro, ritornato agli albori della civiltà dopo l'autodistruzione della razza umana, la Magia vive nascosta all'occhio di chi non sa scorgerla, contribuendo in segreto a mutare le sorti delle Nuove Terre. Quando Oron lascia la locanda del Dragorosso per una battuta di caccia insieme al cugino, è convinto di essersi finalmente guadagnato un'occasione per rilassarsi e dimenticare tutti gli strani avvenimenti che, da un paio di giorni, avevano reso così particolare la sua tranquilla vita nella regione di Ford. L'arrivo di un misterioso cavaliere al villaggio e il diffondersi di voci sull'avvistamento di spaventose creature nelle foreste avevano trasformato le sue notti serene in incubi, ma Oron è deciso a lasciarsi tutto alle spalle, almeno per quel caldo pomeriggio di inizio autunno. Mai avrebbe pensato che, da quel giorno, la sua vita sarebbe cambiata per sempre e che da cacciatore si sarebbe trasformato in preda, diventando protagonista di un gioco sanguinario che continua da più di cinquecento anni.


Dallo Store  è possibile scaricare un estratto di 40 pagine in modo tale da potersi fare già un'idea della storia e dello stile dell'autrice QUI. Il secondo volume della serie è previsto questo inverno.

Qualcuno di voi conosceva già questa 
casa editrice o la serie?
fatemi sapere cosa ne pensate!

10 commenti:

  1. Casa editrice con cui collaboro anche io. :) Sono molto gentili e professionali! Ho recensito questo mese, su loro richiesta, "Il trono dei serpenti" e l'ho trovato molto curato dal punto di vista editoriale. Insomma, una casa editrice nata da poco, ma che va tenuta d'occhio. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche secondo me va tenuta d'occhio!!!

      Elimina
  2. Molto interessante e carinissima l'idea del G-book! Il libro ha una cover fantastica...me lo segno subito ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sembra una bella idea per un regalo libro e pen drive!!!

      Elimina
  3. Che cosa carina, davvero originale! Non conoscevo la casa editrice, ma credo anch'io che sia da tenere d'occhio ;) molto interessante anche il romanzo, attenderò il tuo parere... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si mi piace molto! hai visto che simpatica la mascotte!!! un topolino da biblioteca!!!

      Elimina
  4. Risposte
    1. la g-book è un'idea molto carina!!!

      Elimina
  5. mascotte carinissima, g-book interessante. ma cartaceo a 22,50 è un tantino fuori mercato. i miei migliori auguri in ogni caso. resto sintonizzata e spero che il libro sia bello :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a dir la verità pure io ho pensato che il costo del cartaceo fosse un pò alto, anche se sono 600 pagine! comunque la casa editrice è nuova deve ancora aggiungere titoli e farsi pubblicità, comunque da tener d'occhio!!!

      Elimina