lunedì 30 settembre 2013

Recensione: Black Shadow di Katherine Keller


Black Shadow (The Shadow Saga #1)
Katherine Keller
€ 2,99
338 pg


Alexander Blackwood è un demone spietato e senza scrupoli, abituato ad ottenere sempre ciò che vuole e quello che vuole è l'anima di Deny Grayson, una donna gentile e bella con un grande segreto: è una strega ed è in mortale pericolo.

Due realtà eternamente in conflitto fra loro, due nemici appartenenti a opposte fazioni. Il destino vuole che i due si incontrino e da quel momento le loro vite cambieranno.

Magia, seduzione, crudeltà sullo sfondo di una Scozia romantica quanto oscura.

Potrà l'amore tormentato del demone e della strega sconfiggere nemici potenti e pericolosi, disposti a tutto pur di raggiungere i rispettivi scopi?

Alelk, demone dell’inferno tra i più spietati e crudeli, si aggira sulla terra carpendo anime, soprattutto di giovani e avvenenti fanciulle che non si disdegna di sedurre prima nel suo completo firmato. Completamente privo di anima prova piacere nell’uccidere e torturare e le streghe, le sue prede preferite. Strano ma vero ha un angelo “custode” che veglia su di lui e per scherzo o per ripicca decide di regalargli una piccola scintilla d’anima, un cucciolo che si annida nel suo cuore e veglia sulle sue azioni. In conflitto tra la sua natura e la sua anima, Alelk si scontra propriamente con una strega Denamora, in fuga dai suoi poteri e da coloro che le danno la caccia. Tra loro succede qualcosa e tra minacce di morte e battibecchi pungenti e ironici, le loro anime s’incontrano e si uniscono. Ma non tutti sono felici di questa unione e stare insieme per il demone e la strega sarà un impresa veramente ardua.


Black Shadow è il primo libro di una serie, circa una decina, scritta a doppia mano da Angela c. Ryan e Patrisha Mar, tutti i libri della serie sono autoconclusivo e hanno come protagonista una diversa coppia appartenete al mondo soprannaturale ma legate tra di loro da vincoli di amicizia.
In questo primo volume incontriamo il demone Alelk, conosciuto nel mondo umano come Alexander, la strega Denamora, l’angelo Shezeliel e il vampiro Lance che sarà il protagonista del successivo libro Crimson Shadow. Ringrazio le autrici per avermi fatto dono di entrambi i volumi  e avermi permesso di entrare nel loro universo. 
Attirata dalle tantissime recensioni positive e dai commenti entusiastici di amiche fidate ho desiderato fortemente leggere questa serie, devo dire che le prime 100 pagine sono state un po’ ostiche da superare soprattutto per quanto riguarda i dialoghi tra i diversi personaggi. Infatti per quel che mi riguarda i dialoghi sono troppo lunghi, con troppe battute, quindi perdono di incisività e di ironia e i riferimenti alla cultura moderna (telefilm, film, musica, libri)  a volte sono sembrati un po’ forzati. Inoltre il personaggio di Alelk è decisamente un tantino sopra le righe ma può starci essendo un demone egoista e prepotente in circolazione sulla Terra da diversi secoli, o meglio millenni, oramai. Invece ho apprezzato molto il personaggio di Deny, che grazie all’amore riesce a rifiorire e a desiderare di vivere ancora nonostante il suo infelice passato. Un altro personaggio che mi ha colpito è sicuramente Lance che sto apprezzando nel secondo libro, come l’angelo con la sua propensione all’esibizionismo mi è stato subito molto simpatico ma anche un angelo a quanto pare sa giocare sporco. La storia a parte lo scoglio iniziale proseguendo nella lettura è riuscita a catturarmi soprattutto perchè non scontata e con alcuni colpi di scena molto interessanti e inaspettati.
Inoltre la storia d’amore  a parte i caratteri decisamente particolari dei due protagonisti acquisisce sfumature epiche ed è destinata a rimanere nel cuore del lettore per molto tempo. Quindi un primo volume interessante, non privo di incertezze e necessario di qualche piccola limatura ma  che fa ben sperare nel potenziale e nel talento delle due autrici.


P.s. Vi confesso che sto leggendo il secondo volume e ne sono rimasta conquistata! 


Voto: anche i demoni possono amare

13 commenti:

  1. bella recensione, io ho adorato i dialoghi invece, carichi di ironia e mi sono fatta spesso due o tre risatine alle spalle del pennuto e di Alelk! Crimson è altrettanto bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nel secondo li ho apprezzati di più! mi sono innamorata di Lance ma sophia è proprio una pazza!!!

      Elimina
    2. oddio io sophia all'inizio l'ho odiata... l'avrei uccisa...

      Elimina
    3. mamma mia una furia scatenata!!! non vorrei mai mettermi sul suo cammino, neanche guardarla!

      Elimina
  2. Black è piaciuto tanto anche a me. Mi sono divertita un sacco :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. troppo forte l'angelo!!1 quando Alelk gli ha "dipinto" le ali mi sono ritrovata a sghignazzare!!!

      Elimina
  3. molto interessante..lo segno..sembra carino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una lettura leggera, divertente e molto romantica!!

      Elimina
  4. Uhhh grazie per la tua recensione, bella e articolata.... Lance ovvio ringrazia due volte ihihihihih

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lance, scriverò un'ode per questo vampiro!!!

      Elimina
    2. ahahahah addirittura, ti ha proprio acchiappato. Se la sta ridendo sappilo, hai appagato il suo ego smisurato!

      Elimina
  5. Ce l'ho e lo leggerò appena avrò un po' di tempo :D ora sono troppo curiosa su Lance!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti assicuro che Lance merita proprio!!!

      Elimina