mercoledì 11 settembre 2013

Recensione: Obsidian di Jennifer L. Armentrout


Obsidian (Lux #1)
Jennifer L. Armentrout
Giunti Y
€ 12,00
336 pg


Kathy è una blogger diciassettenne con un grande sense of humour, si è appena trasferita in un paesino soporifero del West Virginia, rassegnandosi a una noiosa vita di provincia, noiosa finché non incrocia gli occhi verdissimi e il fisico da urlo del suo giovane vicino di casa. Daemon Black è la quintessenza della perfezione. Poi quell'incredibile visione apre bocca: arrogante, insopportabile, testardo e antipatico. Fra i due è odio a prima vista. Ma mentre subiscono un'inspiegabile aggressione, Daemon difende Kathy bloccando il tempo con un flusso sprigionato dalle sue mani. Sì, il ragazzo della porta accanto è un alieno. Un alieno bellissimo invischiato in una faida galattica, e ora anche Kathy, senza volerlo, c'è dentro fino al collo. Salvandola, l'ha marchiata con un'aura di energia riconoscibile dai nemici che li hanno aggrediti per rubare i poteri di Daemon. L'unico modo per attenuare questo pericoloso marchio è che Kathy stia più vicina possibile a Daemon. Sempre che lei non lo uccida prima...

Cosa c’è di più normale che attraversa il giardino per bussare alla porta del vicino in una città in cui ci si è appena trasferiti per chiedere un’indicazione e nel contempo fare amicizia? Niente! Ma se alla porta si presenta un ragazzo a torso nudo con il fisico da urlo e gli occhi più verdi che tu abbia mai visto la scena può sembrare un sogno divenuto realtà. Peccato che quando suddetta visione apra la bocca la realtà si abbatte su Kathy come un incudine da una tonnellata e la voglia di piantargli un pugno in faccia subentri al desiderio di approfondire la conoscenza. Per tale ragione Kathy decide di tenersi alla larga con buona pace di entrambi purtroppo Dee, sorella gemella di Daemon, non è dello stesso avviso visto che ha eletto la ragazza sua migliore amica. Gioco forza i due dovranno imparare ad andare d’accordo ma questa amicizia nasconde più di un’insidia per una semplice ragazza a contatto con un essere tanto perfetto.
Aspettavo di leggere questo libro fin da quando ho sentito le prime recensioni di chi lo ha letto in lingua originale, poi quando la Giunti Y, che ringrazio per avermi inviato il libro, ha annunciato la pubblicazione in Italia l’attesa si è fatta spasmodica. Alla lettura delle prime recensioni, c’è chi lo ha amato e chi lo ha odiato, le mie aspettative si sono ridimensionate ed ora ecco che sono pronta per schierarmi.
A me è piaciuto!

Perché? Vediamo, sono consapevole che di certo non è un capolavoro di originalità e come questo ce ne sono almeno altri 10 sugli scaffali delle librerie.  Sostanzialmente la storia è la stessa di tanti YA, lei appena trasferita, una ragazza un po’ banale, semplice che non sa di essere bellissima, si ritrova ad attirare l’attenzione del figaccione di turno che inaspettatamente non ha occhi che per lei. Logicamente lui ha un segreto da tenere nascosto e per proteggerla non potrà fare a meno di rivelarlo quindi adesso lei dovrà rimanere sotto la sua costante protezione, poco importa che tra i due ci sia un’attrazione palese che entrambi si ostinano a negare. Effettivamente questo libro è un clichè continuo, ne sono consapevole. Come sono però consapevole che andando a ripescare tutti i primi libri di altre serie che mi sono piaciute questo canovaccio si ripete all’infinito bisogna  quindi analizzare le motivazioni per cui alcune volte lo amiamo altre lo odiamo.
Alieni a parte che rappresentano la novità di questo libro, infatti finite le creature sovrannaturali ecco che adesso ci si addentra ad esplorare quelle extraterrestri, effettivamente almeno per ora nessuna novità in vista per questa serie. Però continuo a ripetere a me è piaciuto, sarà forse perché a volte adoro leggere storie di cui conosco esattamente la trama e sono sicura che non mi deluderanno, un po’ come una calda coperta di Linus che mi avvolge e genera sicurezza. Sarà che diciamoci la verità la Armentrout ha creato un ragazzo che decisamente tutte vorremmo come nostro vicino e una storia d’amore scoppiettante e divertente con due antagonisti decisamente interessanti.

In realtà forse solo Daemon nel suo essere così spaccone, arrogante, prepotente ma così dannatamente affascinante, il classico bad boy bello e dannato che non sai se prendere a schiaffi o saltargli addosso, risiede la fortuna di questo primo libro. Anche perché Kathy decisamente è un po’ sottotono come protagonista e soprattutto prende vita solo nelle interazioni con Daemon, mi sarebbe piaciuto conoscere di più sulla sua passione per la lettura o il giardinaggio, quali piante ama, quali libri la fanno sognare, insomma alla sua vera personalità sono stati fatti solo vaghi accenni. Però lo stile dell’autrice è scorrevole e lineare, permette di leggere questo libro quasi di un fiato, e poi ci sono certe scene che decisamente mi hanno fatto venire voglia di rileggerle più volte. Sostanzialmente comprendo perfettamente il perché delle tante obiezioni che la maggior parte dei lettori hanno mosso a questo libro perciò non so dirvi nemmeno io il motivo preciso per cui mi è piaciuto. Mi è piaciuto e basta.
Quindi si il libro non è perfetto però voglio dare fiducia all’autrice e alla serie e soprattutto se in patria ha riscosso tanti successi ci dovrà essere un perché. 

Voto: una lettura poco impegnativa ma sa conquistare

Per chi ha amato Roswell


18 commenti:

  1. Questo libro mi è piaciuto davvero tanto e sì, posso dirti che i successivi non fanno che migliorare! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo spero perchè spero in una storia che sia all'altezza di Daemon!

      Elimina
  2. Ho dato perfino il tuo stesso voto. Carino, sì, ma si dimentica.
    Io l'ho già fatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è un libro memorabile, certamente noi fanciulle continueremo a ricordarlo ancora per un pò ;P

      Elimina
  3. La penso proprio come te :3
    Da quel che ho sentito dovrebbe andare a migliorare nei prossimi volumi... speriamo v.v

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo spero veramente anch'io perchè mi piace come scrive l'autrice quindi spero che la Giunti possa fare un pensierino anche per le altre serie della Armentrout!

      Elimina
  4. Ti do pienamente ragione!! Anch'io ho notato che c'è moltissimo di già visto, ma nonostante tutto mi è piaciuto...probabilmente sia per lo stile scorrevole che per i personaggi che ho adorato!!:)
    E comunque sono molto fiduciosa per i seguiti!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rara eccezione di libro "scontato" ma che ha saputo conquistare con la sua storia d'amore!! ripongo molta fiducia nei seguiti!

      Elimina
  5. Risposte
    1. sopratutto mi è piaciuto tanto Daemon!!

      Elimina
  6. io lo trovato carinino..cioè carino meno meno se vogliamo..aspetto il secondo può essere la prima impressione e basta..staremo a vedere:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siamo tutte fiduciose per il seguito speriamo di non prendere una batosta!!!

      Elimina
  7. Mmm... sarà, ma questi young adult mi sembrano tutti troppo simili! E credo che questo libro non aggiunga nulla di nuovo. Per questa volta passo!

    A rileggerti, Lara. ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. effettivamente risponde alla perfezione alla definizione di YA quindi se non apprezzi il genere fai bene a soprassedere, alla prossima allora!!

      Elimina
  8. A me è piaciuto, nonostante gli abbia fatto mille pulci :D
    Sarà che in quel momento mi andava e mi ha divertita.
    Sto ancora pensando se aspettare il seguito o leggerlo in lingua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come hai notato nemmeno io mi sono risparmiata nelle critiche però ci sono libri che nonostante i difetti piacciono, comunque a gennaio uscirà il seguito, sono proprio curiosa!!!

      Elimina
  9. Io l'ho ancora sul tablet a fare la nanna. E pensare che m'ispirava un sacco, però credo di doverlo leggere in un momento in cui non ho aspettative troppo alte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la classica lettura mordi e fuggi, divertente, leggera a cui non attribuire alte aspettative! conoscendoti non credo che ne andrai matta!

      Elimina