domenica 2 febbraio 2014

Recensione: Onyx di Jennifer L. Armentrout


Onyx (Lux #2)
Jennifer L. Armentrout
Giunti Y
€12,00
368 pg

Daemon Black ultimamente è cambiato: dolce, passionale, protettivo e addirittura geloso, sembra davvero prendere sul serio la relazione con Katy, che adesso è qualcosa di più di una bizzarra connessione aliena. E Katy? Ancora combattuta, non può più negare di esserne perdutamente innamorata. Però non è facile godersi una storia d’amore quando il pericolo è in agguato: una minacciosa presenza che viene da un altro mondo e nasconde segreti impensabili.
Katy è sconvolta per aver appreso cose che non poteva lontanamente immaginare e l’improvvisa apparizione di qualcuno creduto morto non rende certo la situazione più semplice. Determinati a scoprire la verità sulla scomparsa di Dawson e della sua ragazza, Katy e Daemon si trovano ad affrontare una lotta di dimensioni cosmiche. Nessuno è ciò che sembra e i segreti nascosti per così tanto tempo reclameranno le loro vittime. A volte esistono nemici più forti dell’amore...



Katy e Daemon sono uniti ben più che da un “semplice” rapporto di odio/amore, infatti l’intervento del Lux per salvarle la vita ha scatenato un cambiamento nella ragazza di cui pochi sono a conoscenza, unendoli tramite un legame impossibile da spezzare. Altre novità però si profilano all’orizzonte: l’arrivo di un nuovo studente che inizia immediatamente a corteggiare la ragazza scatenando la gelosia di Daemon e il nuovo fidanzato della madre di Katy molto presente nelle loro vite. Intanto il dipartimento della difesa sembra tenere d’occhio troppo attentamente i Lux che vivono fuori dalla comunità. Le spie sono ovunque anche tra coloro che vogliono difendere.


Secondo volume della serie Lux, Onyx riprende esattamente dove il precedente Obsidian si era concluso. 
Ritroviamo la lit-blogger  Katy alle prese con il suo sexy, affascinante e alieno vicino ma soprattutto con le conseguenze che il salvataggio operato da Daemon per strapparla alla morte ha operato in lei. Come se i rapporti tra i due non fossero già eccessivamente complicati ecco che l’arrivo di un nuovo ragazzo, Blake, molto interessato a Katy e soprattutto alle sue attitudine provocherà tra i due ulteriori tensioni.
Vi dirò da subito che Katy non mi ha convinto per niente, per circa 2/3 del libro si comporta in maniera alquanto irritante, se non irrazionale, nei confronti del povero Daemon che non sa più come dimostrarle i sentimenti che prova per lei e quanto essi possano essere sinceri. Anzi ad un certo punto si intestardisce nel voler avere una normale relazione ed ecco che Blake arriva proprio al momento giusto, anche se Katy ormai avrebbe dovuto capire che, a quanto sembra, nella sua vita niente è stato deciso dal caso. Infatti Blake da subito ha suscitato in me più di un sospetto, fondato appurerò in seguito. Quindi vi posso assicurare che grande è stata la mia antipatia nei confronti della protagonista, e poco importa che anche lei sia una lit-blogger come la sottoscritta, anzi la questione del blog mi è sembrata buttata lì il più delle volte per creare empatia tra il personaggio e le lettrici, perché i comportamenti di Katy sono alquanto stereotipati. 
Comunque per quanto riguarda i personaggi la Armentrout si riscatta in pieno con Daemon, un bad boy per eccellenza, testardo, protettivo, determinato, forte ma anche tenero e divertente, peccato che Katy sembra proprio non accorgersene, continuando a blaterare su quello che lui in realtà prova, ma perché non lo ascolta invece di sparare sentenze? Come avrete capito la parte romance del libro non mi è piaciuta per niente, anche perché nei momenti tra Deamon e Kitty viene a mancare quella componente sensuale e passionale così presente nel primo libro e dopo essermi fatta un giro in rete, leggendo altre recensioni (in particolare quella di Glinda di Atelier dei libri) credo che ciò sia dovuto a qualche errore di traduzione, dove invece di tradurre sospetto ci sia stata più di qualche manipolazione, ma di questo avrò la certezza solo andando a leggere il libro in lingua originale (cosa che conto di fare). Inoltre ho notato, come capita troppo di frequente ormai, troppi refusi, frasi mal costruite, tanto da essere necessarie diverse riletture per comprenderle, ed anche qualche errore di contesto, tutte cose che per ora depongono a sfavore dell’edizione italiana e che sono decisa a verificare se presenti anche in quella originale. Finite le note dolenti passiamo a quelle piacevoli perché alla fine il libro mi è piaciuto.
Tenendo conto che si piazza tranquillamente nella categoria degli YA,  quindi riferito ad un pubblico particolarmente giovane, devo dire che ho apprezzato molto le ultime 100 pagine dove si concentra l’azione della storia e dove finalmente Katy  inizia a lasciar perdere un po’ di giri mentali e a comportarsi come la ragazza che tanto avevo apprezzato nel primo volume. Per quanto avessi già qualche sospetto, gli intrighi, i misteri, le rivelazioni sui personaggi e i colpi di scena mi hanno piacevolmente stupido e quindi hanno permesso al voto di raggiungere le quattro stelle. Soprattutto il cliffangher finale, per quanto atteso e immaginato, è sicuramente un bel incentivo per il proseguimento della serie. 


Voto: resistete all'impulso di strozzare katy

9 commenti:

  1. Sono perfettamente d'accordo su tutto!! :D Anch'io per gran parte del libro avrei voluto strozzare Katy...o prenderla a sberle per farle aprire gli occhi!! xD
    Per fortuna c'era Daemon a compensare!! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che Daemon salva tutto, un peccato perchè in fin dei conti la ragazza prometteva bene!!

      Elimina
  2. okay. non è troppo incoraggiante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non so e tu abbia ltto il primo ma non credo faccia per te! meglio la serie di Angela!!!

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Mmm io devo dire che questo libro mi ha convinta più del precedente! L'ho finito ieri sera e anche io conto di dargli quattro stelle :3
    Anche io ero poco convinta di Blake fin dall'inizio e molti risvolti della trama li ho trovati abbastanza prevedibili... però Daemon è proprio una perla :)
    Invece Katy come lit-blogger in questo libro l'ho trovata più credibile che nel primo :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me si è salvato sul finale e per daemon perchè è proprio un bel personaggio, ma Katy è da strozzare volentieri!!! comunque la curiosità per il seguito mi è rimasta!!!

      Elimina
  5. Mi hanno detto che la serie migliora, quindi essendo in fase di letture soft credo proprio che inizierò il primo libro ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se cerchi qualcosa di poco ma poco impegnativo potresti anche provare ma ricorda che è comunque un YA!!!

      Elimina