sabato 20 aprile 2013

Segnalazione Made in Italy: La società degli Spiriti di Federica Soprani e Vittoria Corella

Uno dei tanti pregi del mio piccolo angolino non è solo quello di avermi messo in contatto con tantissimi autori più o meno conosciuti e poter parlare con loro dei loro libri, chiedere spiegazioni e delucidazioni sulle diverse storie, ma anche quello di avermi fatto riscoprire alcuni generi che nel corso degli anni avevo trascurato. Oggi vi voglio presentare un racconto lungo, appena 80 pagine, facente parte di una serie di quattro, opera di due autrici (anche se la seconda si nasconde dietro uno pseudonimo), Federica Soprani e Vittoria Corella pubblicato con la Lite Editions, una casa editrice digitale, il che significa che i loro libri sono disponibili solamente in formato ebook. I racconti appartengono al genere poliziesco-noir e sono ambientati nella Londra Vittoriana.
Vi presento il primo della serie


La società degli spiriti
Federica Soprani - Vittoria Corella
Lite Editions
€ 1,99 - 84 pg



Jericho è un Medium dei bei salotti. Jonas un investigatore che non crede nel paranormale. Quando Lord Kynaston viene trovato fatto a brandelli nel suo studio chiuso dall’interno, il Medium che parla con i morti e il poliziotto più scettico di Scotland Yard sono costretti a lavorare insieme loro malgrado. Dai bordelli per ricchi annoiati fino alla casa del vizio più pericolosa del West End, una detective story vittoriana oscura e sensuale. Primo episodio della Serie Victorian Solstice.

Ecco a voi un piccolo estratto e un fanvideo sulla serie
Crack.
Il bicchiere – un calice da vino – dopo essersi rovesciato da solo sul tavolino di marmo, attese almeno mezzo secondo prima di generare nella sua pancia rotonda una crepa. Crack. Crack. Crack. 
La crepa sembrava viva.
Il bordo si staccò – una mezzaluna tagliente che adesso dondolava come una barchetta. Qualcuno fece ohhh.
Jonas si piegò sulle ginocchia. La coda della redingote nera spazzò il pavimento sgombro di ogni tappeto. Inclinò la testa e guardò sotto il tavolino. Passò la mano sul fondo rotondo, tastò l’unica gamba che terminava in un treppiede. Esaminò le zampette di legno intarsiato con occhi sottili.
Si raddrizzò e guardò l’uomo in piedi dall’altro lato del tavolino. Il Tramite, come amava chiamarlo davanti agli ospiti presenti la padrona di casa. Il Medium.
“Interessante” mormorò Jonas. Il Medium gli sorrise, pelle bianca tesa sulle ossa del teschio e lucida sugli zigomi come se avesse pianto.
Un mormorio diffuso attraversò gli astanti. Gli occhi dell'intera platea erano fissi su quello scambio.
“Come avete potuto constatare voi stesso, Signor Marlowe, non c’è nessun trucco. Il tavolino si muove da solo.” Lady Hornfield esibiva un sorriso da giovinetta. Le sue guance, svuotate dalla vecchiaia, erano ravvivate da un velo di rouge.
“Nessun trucco di cui io sia a conoscenza, concordo” rispose Jonas.
“Possiamo riprendere la nostra seduta? "



Come vi dicevo la serie è composta da quattro racconti ma per avere tutte le informazioni sui personaggi, le autrici, i racconti e il loro progetto potete andare direttamente al sito dedicato: 

I quattro racconti che compongono la serie sono:
- Episodio 1. La società degli Spiriti
- Episodio 2. La lega dei gentiluomini rossi
- Episodio 3. I figli del pozzo di carne
- Episodio 4. I fantasmi dei natali passati

Cosa ne pensate? Curiosi?
Aspetto vostre opinioni!

6 commenti:

  1. Sembra molto interessante ^-^

    RispondiElimina
  2. e' vero, all'inizio non avevo dato tanta importanza ma poi addentrandomi nei particolari mi ha affascinato, penso che in settimana lo leggerò!

    RispondiElimina
  3. Sono Fecerica Soprani, coautrice della serie Victorian Solstice.
    Ringrazio Lara per la segnalazione e voi tutti per la fiducia. Spero apprezzerete il nostro lavoro :)

    RispondiElimina
  4. Grazie mille per la recensione! Stupenda.
    Un applauso a Federica Soprani e Vittoria Corella!

    RispondiElimina